Archivi della categoria: Diocesane

image_pdfimage_print

PretinBici: il prossimo 8 maggio una giornata di fraternità per sacerdoti di Crema e Cremona

Dopo gli impegni pastorali delle festività pasquali un momento di distensione e di serenità aperto anche a simpatizzanti

Spingendo sui pedali si può fare tanta strada, ma anche solo trovare amici e condividere una giornata di relax spirituale. E’ l’idea di “PretinBici”, iniziativa promossa tra sacerdoti appassionati della due-ruote delle diocesi di Cremona e Crema in calendario per il prossimo 8 maggio 2019, dalle ore 10.

Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Giovani insieme, aperte le candidature per giovani e parrocchie

Il progetto, cofinanziato da Regione Lombardia, come azione di contrasto alla disoccupazione giovanile e che aiuta gli oratori nel reperimento di figure di supporto

Al via la quinta annualità del progetto “Giovani insieme”, nato dalla collaborazione tra le Diocesi lombarde e Regione Lombardia. Con la fine di aprile, infatti, sono state aperte le candidature di parrocchie e giovani (dai 19 ai 29 anni) per il nuovo progetto: limitato il numero dei posti assegnati alla Diocesi di Cremona. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Nella solenne Veglia di Pasqua 14 catecumeni riceveranno i sacramenti dell’Iniziazione cristiana

La celebrazione del 20 aprile in diretta dalle 9.30 sul nostro portale, i canali social della Diocesi e in tv su Cremona1

Sono sempre molto commossi ed entusiasti i Catecumeni quando si avvicina la Veglia Pasquale che li vede protagonisti nella conclusione del loro cammino di Iniziazione Cristiana: la loro famiglia, la comunità parrocchiale di riferimento, la cerchia degli amici si stringe loro vicino in questo momento alto della loro esistenza. Davvero, il Battesimo risulta una seconda rinascita umana e spirituale; la Confermazione rappresenta una seconda vocazione di vita orientata al Vangelo, l’Eucarestia – “fons et culmen” della vita cristiana, secondo il Concilio Vaticano II – costituisce un punto di arrivo e di ri-partenza per la vita ordinaria cristianamente ispirata. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Passione e morte di Cristo: «Adoriamo la croce perché perdoni il nostro male»

Il vescovo Napolioni ha presieduto l'azione liturgica della Passio in Cattedrale nel pomeriggio del Venerdì Santo

Il Venerdì santo è il giorno della croce. La comunità diocesana ha seguito la Passione di Cristo ripercorsa nell’azione liturgica presieduta dal vescovo in Cattedrale alle ore 18. «Gesù è morto. e’ morto davvero. L’hanno ammazzato davvero», sottolinea monsignor Napolioni aprendo la sua omelia, pronunciata dopo la lettura del Vangelo della Passione secondo Giovanni, proclamato dai seminaristi Andrea Bassani e Francesco Tassi e dal diacono Arrigo Duranti.

Nel pomeriggio di venerdì 19 aprile in Cattedrale il vescovo Antonio Napolioni ha presieduto l’azione liturgica della passione e morte del Signore.  Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Il vescovo alla lavanda dei piedi: «Facciamo il pieno di questa abbondanza d’Amore»

Monsignor Napolioni ha presieduto in Cattedrale la Messa in "coena Domini": nel cenacolo ritroviamo l'origine della nostra identità

«Non è nel passato che volgiamo immergerci con questa celebrazione: è qui, è ora che il Signore si dona a noi ancora una volta per la salvezza del mondo». Con queste parole la liturgia introduce la celebrazione della Messa “in Coena Domini”, presieduta in Cattedrale nel pomeriggio del Giovedì Santo, 18 aprile, dal vescovo Antonio Napolioni. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

«Impariamo a dire Padre nostro abbracciati al Cristo in croce e uniti tra noi»

Al termine della processione cittadina della Sacra Spina il Vescovo ha ricordato tre storie di dolore: il lavoratore morto a Cremona, la ragazza scomparsa a Casalmaggiore e un bambino in attesa di trapianto di cuore

«Tanti volti, tante storie e tante sofferenze si sono unite a quella di Gesù» nella processione del Venerdì Santo per le vie del centro di Cremona, portando per le strade quella che la tradizione indica come un frammento della corona di spine. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

«Nella Veglia Pasquale Cristo ci rigenera per una vita piena»

Il vescovo Napolioni ha presieduto in Cattedrale la Veglia Pasquale. Durante la celebrazione 14 catecumeni hanno ricevuto il Battesimo e la Cresima

«Perché cercate tra i morti colui che è vivo. Non è qui, è risorto». Le parole rivolte dall’angelo alle donne che arrivano al sepolcro di primo mattino, nel racconto dell’evangelista Luca, sono il culmine della liturgia della Parola che nella veglia della notte di Pasqua conduce il popolo di Dio a ripercorrere la storia della salvezza. «Questa veglia – ricorda per questo il vescovo Napolioni – è la madre di tutte le veglie, la madre di tutte le Eucaristie, la madre della vita cristiana»

Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Riflessione del Vescovo alla vigilia delle elezioni: «Abbiamo bisogno di star bene insieme»

Nell'omelia presso il santuario lauretano di S. Abbondio il grazie a quanti non si tirano indietro dall’impegnarsi per il bene di tutti, con un monito a non strumentalizzare il Vangelo e l'appello a tutti gli elettori perché non si sottraggano a fare la propria parte

La tradizionale processione cittadina lauratana, nella serata di giovedì 2 maggio, ha ufficialmente aperto a Cremona il mese mariano. Tempo prezioso di fiducia, proprio guardando alla dimora di Nazareth, casa della fiducia. «Abbiamo bisogno di star bene insieme», ha detto il Vescovo nella sua riflessione, incentrata sul bene comune con un riferimento esplicito alle prossime elezioni e al ruolo dei cattolici, sia sul versante dei candidati che dei cittadini elettori. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Il Vescovo alla Messa Crismale con il clero diocesano: «Ripartiamo dall’ascolto della Parola di Dio»

Monsignor Napolioni ha presieduto la celebrazione nella mattinata del Giovedì Santo richiamando ad un atteggiamento di «dialogo aperto». Durante la Messa il rinnovamento delle promesse sacerdotali per tutti i presbiteri

«Un rifornimento di speranza», così il vescovo Antonio Napolioni ha concluso la sua omelia pronunciata in Cattedrale durante la Messa del Crisma, presieduta alla presenza di tutto il clero diocesano nella mattina del 18 aprile, Giovedì Santo. Come consueto la celebrazione si è aperta con la processione d’ingresso partita dal palazzo vescovile: i sacerdoti, a file di quattro, hanno attraversato piazza S. Antonio Maria Zaccaria e piazza del Comune intonando le litanie dei Santi della Chiesa cremonese.

Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail