Archivi della categoria: Annalisa Tondini

image_pdfimage_print

Madre Maria Teresa Maruti riconfermata priora della Visitazione di Soresina

L'elezione nel pomeriggio di sabato 1° giugno nel monastero claustrale alle presenza del vescovo Napolioni

Foto di gruppo delle Visitandine dopo l’elezione: madre Maruti è la quarta da sinistra

Le monache claustrali del Monastero della Visitazione di Soresina hanno riconfermato madre Maria Teresa Maruti priora della comunità per il triennio 2019/2021. Originaria proprio di Soresina e nel monastero della Visitazione dall’età di 19 anni, madre Maruti è prossima a tagliare il traguardo di 46 anni di clausura il prossimo luglio.

L’elezione si è svolta sabato 1° giugno, nel pomeriggio, all’interno del Monastero della Visitazione, nel coro adiacente alla chiesa di Santa Maria, alla presenza del vescovo di Cremona Antonio Napolioni e del parroco di Soresina don Angelo Piccinelli.

Le otto monache si sono preparate a questo momento con la preghiera e con il silenzio. Infatti, secondo la regola Visitandina, non è consentito alle claustrali parlare dell’elezione, esprimendo in anteprima la propria preferenza per la futura Madre.

Il rito dell’elezione è cominciato con il canto del Veni Creator Spiritus, quindi il voto segreto e lo scrutinio, di cui il Vescovo è stato testimone e garante. Completato lo spoglio, è seguita la proclamazione di madre Maria Teresa Maruti, cui il Vescovo ha consegnato simbolicamente la chiave del Monastero. La conclusione della cerimonia con il canto dell’Ave Maris Stella e del Laudate Dominum.

Mons. Napolioni è stato il primo a complimentarsi con madre Maria Teresa Maruti, che ha ricevuto dal Vescovo una speciale benedizione. Anche il parroco don Piccinelli non ha mancato di congratularsi con la priora.

In un clima familiare, il Vescovo si è fermato a colloquiare con le monache. E proprio in questo contesto è emerso il tema delle vocazioni con il Vescovo e le claustrali che hanno confermato il proprio impegno di preghiera per le vocazioni, tutte le vocazioni.

Madre Maria Teresa, sentita appena dopo la proclamazione, si è così espressa: «Chiedo la preghiera per me, perché abbia la forza di custodire e trasmettere l’originale carisma salesiano. Ma, soprattutto, chiedo la preghiera di tutti perché Dio moltiplichi in santità e in numero la nostra comunità». Una comunità, quella della Visitazione di Soresina, molto unita e affiatata che, nelle poche occasioni pubbliche, pur nel nascondimento della grata claustrale, lascia trasparire questo senso di famiglia e di serenità.

Per madre Maria Teresa, subito dopo la proclamazione, sono state suonate a festa le campane della parrocchiale di San Siro. La notizia è stata poi resa pubblica durante le Messe, nelle quali si è pregato per la Madre e tutta la comunità Salesiana.

Photogallery

Annalisa Tondini
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

A Soresina in scena la Passione di Cristo (FOTO)

In occasione del Venerdì Santo: coinvolti i giovani, i bambini degli itinerari catechistici e le famiglie

In occasione del Venerdì Santo la Parrocchia di Soresina ha proposto la rappresentazione della Via Crucis. La Passione di Cristo è stata “portata” nella chiesa di San Siro, nelle vie cittadine, all’oratorio Sirino, al cimitero. Continua a leggere »

Annalisa Tondini
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

A Soresina nasce la polisportiva oratorio Sirino “Carlo Acutis”

La nuova società dell'oratorio intitolata al giovane milanese come modello per un'esperienza di amicizia e rispetto dei valori sportivi

L’Oratorio Sirino di Soresina ha una nuova società sportiva: la Polisportiva Oratorio Sirino “Carlo Acutis”. Questo l’annuncio dato nella Domenica delle Palme, che, da diversi decenni, per iniziativa di papa Giovanni Paolo Il, è diventata la Giornata della Gioventù.

Continua a leggere »

Annalisa Tondini
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Mons. Pergo: «Non possiamo proporci un ideale di santità che ignori l’ingiustizia di questo mondo» (AUDIO)

L'arcivescovo di Ferrara-Comacchio, originario di Vailate, l'11 aprile ha concluso i Quaresimali promossi dalla parrocchia di Soresina

Una lezione di fede, di impegno, di storia, di attualità, di vita. Questa la sintesi dell’appassionato intervento di mons. Gian Carlo Perego, arcivescovo di Ferrara-Comacchio originario di Vailate in occasione dell’ultimo dei Quaresimali proposto dalla Parrocchia di Soresina, nella serata di giovedì 11 aprile. Mons. Perego, già direttore nazionale di Fondazione Migrantes dopo essere stato alla guida di Caritas Cremonese, ha trattato il tema della santità e dell’impegno sociale e, in particolare, dello loro stretto legame. Continua a leggere »

Annalisa Tondini
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

“Santità è impegno sociale”, mons. Perego giovedì 11 aprile a Soresina

L'arcivescovo di Ferrara-Comacchio sarà ospite ai Quaresimali della parrocchia di Soresina dedicati alla riflessione sulla "Gaudete et exsultate"

Per l’ultimo dei Quaresimali programmati dalla Parrocchia di Soresina – giovedì 11 aprile – interverrà mons. Giancarlo Perego, arcivescovo di Ferrara – Comacchio e già Direttore Generale della Fondazione Migrantes, nonché approfondito studioso del soresinese Guido Miglioli.

Continua a leggere »

Annalisa Tondini
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Al monastero della Visitazione la meditazione di padre Mosconi

Nell'ambito dei Quaresimali promossi dalla Parrocchia di S. Siro; conclusione l'11 aprile con l'intervento di mons. Gian Carlo Perego

Il Monastero della Visitazione di Soresina nella serata di giovedì 4 aprile ha offerto giusta location per il Quaresimale “Non credo alla santità senza preghiera”. Come sottolineato dal parroco don Angelo Piccinelli in introduzione di serata, il Monastero è sicuramente il luogo che, per antonomasia, meglio si addice alla preghiera e dunque più adatto alla meditazione preparata da padre Franco Mosconi per la comunità soresinese. Padre Mosconi, per ben spiegare il tema della santità e della preghiera, ha scelto di parlare della spiritualità nei Vangeli e della spiritualità di Gesù.

La serata, che è stata accompagnata dalla preghiera e dalla meditazione delle Sacre Scritture, è stata animata con il canto dal Coro Psallentes. Presenti anche le monache Visitandine. Continua a leggere »

Annalisa Tondini
Facebooktwittermail

“Non credo nella santità senza preghiera”, meditazione di padre Mosconi a Soresina il 4 aprile

Il monaco camaldolese originario di Soncino sarà ospite dei Quaresimali della parrocchia di San Sioro

E’ in programma, giovedì 4 aprile, alle 20.45, presso il Monastero della Visitazione, il penultimo dei Quaresimali promossi dalla Parrocchia di Soresina. Interverrà padre Franco Mosconi, Monaco Benedettino Camaldolese e biblista, attualmente Priore dell’Eremo S. Giorgio di Bardolino. Originario di Soncino, padre Mosconi è monaco camaldolese dal 1964 e presbitero. Ha conseguito la licenza in Teologia Patristica e Monastica al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo di Roma e, oltre al ruolo di Priore dell’Eremo di San Giorgio, collabora con varie riviste commentando la Sacra Scrittura ed è mediatore e guida di esercizi spirituali.

Continua a leggere »

Annalisa Tondini
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail