Archivi della categoria: Dalle associazioni

image_pdfimage_print

Il 21 giugno una fiaccolata per la pace da Cicognara a Viadana

L'iniziativa è promossa da Tavola della Pace, Comunità Laudato Si OglioPo, ANPI Viadana e Donne per la Pace, con l’adesione di Pax Christi e Comunità Laudato Si Cremona

Venerdì 21 giugno Tavola della Pace, Comunità Laudato Si OglioPo, ANPI Viadana e Donne per la Pace, con l’adesione di Pax Christi e Comunità Laudato Si Cremona promuovono una fiaccolata per la pace per dichiarare la comune volontà di “uscire dal sistema di guerra” chiedendo a gran voce che tacciano le armi e si negozi la pace, nel rispetto del diritto internazionale, in tutti i teatri di guerra, anche in quelli più remoti e dimenticati ma non per questo meno sanguinosi e atroci. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Unitalsi in lutto per la scomparsa dell’ex presidente Gaetano Galvani

Da lunedì camera ardente all'Ospedale di Cremona; i funerali martedì 18 giugno alle 10 a Pieve Delmona

È salito al Cielo la sera di venerdì 14 giugno, dopo una lunga malattia e una sofferenza cristianamente accettata, Gaetano Galvani, storico presidente dal 1986 al 2003 della Sottosezione di Cremona dell’UNITALSI, l’associazione ecclesiale che, tra le tante attività, organizza i pellegrinaggi per Lourdes e altri santuari italiani e internazionali, con particolare attenzione alle persone con disabilità, malate, anziane o bisognose di aiuto. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

“Il lavoro occasione di partecipazione”, il 15 giugno al Centro pastorale diocesano incontro di avvicinamento alla Settimana Sociale di Trieste

La mattinata di riflessione e confronto è promossa dall’Ufficio di Pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Cremona insieme ad Acli Cremona, Cisl Asse del Po e Confcooperative Cremona

In preparazione alla 50ª Settimana sociale dei Cattolici in Italia che si terrà a Trieste dal 3 al 7 luglio sul tema “Al cuore della democrazia”, l’Ufficio di Pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Cremona, insieme ad Acli Cremona, Cisl Asse del Po e Confcooperative Cremona, promuove una mattinata di riflessione e confronto. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Ancelle della Carità, un «sì» che cura

Guarda la photogallery completa della celebrazione   “Yes, we care!”. Questo lo slogan del festival, iniziato martedì 11 e in programma sino al 15 giugno, organizzato della Fondazione Teresa Camplani, realtà (intitolata alla memoria della prima vicaria della fondatrice delle Suore Ancelle della Carità) in cui sono confluite le case di cura Ancelle della Carità di Cremona, Domus Salutis di Brescia, San Clemente di Mantova … Continua a leggere »

Unitalsi, in attesa di Lourdes il gruppo cremonese in pellegrinaggio nei luoghi di madre Speranza di Gesù

Dal 10 al 13 maggio tappe a Collevalenza, Assisi e Loreto

Dal 10 al 13 maggio una novantina di pellegrini provenienti da diverse zone lombarde e guidati dai vari presidenti delle sottosezioni Unitalsi e dall’assistente cremonese don Maurizio Lucini, sono partiti per Collevalenza (PG), piccola frazione di Todi celebre soprattutto per il Santuario dell’Amore Misericordioso di Gesù, una tra le più moderne costruzioni sacre al mondo, luogo di ritrovo e di riferimento spirituale per i fedeli di tutto il mondo voluto e realizzato dalla beata madre Speranza di Gesù (al secolo María Josefa Alhama Valera). Al progetto, che per lei rappresentava la volontà stessa di Dio, dedicò con impegno e amore la sua intera vita. Essa affermava infatti di voler “far conoscere a tutti che Dio è un Padre che ama, perdona, dimentica e non tiene in conto i peccati dei suoi figli quando li vede pentiti”. Continua a leggere »

Facebooktwittermail

Fare l’Europa, fare la pace: il 30 maggio alle Acli presentazione del libro di Luca Jahier

Sarà presentato nel pomeriggio di giovedì 30 maggio, alle 18 presso la sede cremonese delle Acli, in via Cardinal Massaia 22), il libro “Fare l’Europa, fare la pace. Riflessioni e provocazioni per evitare il collasso del progetto europeo”. Interverrà l’autore, il giornalista Luca Jahier, politologo ed economista, esperto di Terzo settore e Cooperazione internazionale, già presidente Focsiv e del Consiglio nazionale ACLI; è membro del CESE, Istituzione dell’Unione Europea, di cui dal 2018 al 2020 è stato presidente. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

“Da Arena di pace 2024: i sentieri che conducono alla giustizia e alla pace”. Il 27 maggio incontro al Maristella

Alle 21 in chiesa parrocchiale l'incontro promosso da Pax Christi e Circolo Romero

Lunedì 27 maggio alle ore 21 presso la parrocchia Immacolata Concezione, nel quartiere Maristella di Cremona, si terrà l’evento: “Da Arena di pace 2024: i sentieri che conducono alla giustizia e alla pace”. Questo incontro sarà un momento di riflessione e dialogo, arricchito da video e testimonianze sull’incontro di pace con Papa Francesco svoltosi il 18 maggio scorso in Arena a Verona. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

Fism: “Rilanciare un’educazione aperta e inclusiva, che aiuti a guardare il mondo con speranza”

Si è svolto a Roma – con la partecipazione anche di una delegazione cremonese – il convegno della Fism (Federazione scuole materne di ispirazione cristiana) promosso nel 50° di fondazione e intitolato “Prima i bambini: ieri, oggi, domani”

L’esortazione a “ravvivare l’impegno per e con le giovani generazioni, rinnovando la passione per un’educazione più aperta e inclusiva, capace di ascolto paziente, dialogo costruttivo e mutua comprensione”, e l’incoraggiamento “ad essere sempre testimoni dei valori umani e cristiani all’interno della famiglia, della scuola e della società”. Si è aperto il 18 maggio a Roma con questo messaggio di Papa Francesco il convegno della Fism (Federazione scuole materne di ispirazione cristiana), promosso nel 50° di fondazione. Tema dell’evento, ospitato nell’Auditorium della Conciliazione alla presenza di oltre 1.200 partecipanti (e tra cui anche una delegazione dalla provincia di Cremona), “Prima i bambini: ieri, oggi, domani”. Continua a leggere »

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail

ACR, formazione educatori

Domenica 12 maggio si è tenuta, presso il centro di spiritualità di Crema, la formazione diocesana educatori ACR di conclusione e verifica dell’anno. Motiv-Azione il titolo scelto che ha accompagnato anche le attività della giornata, un’importante occasione per gli educatori di condivisione delle esperienze parrocchiali e diocesane durante l’anno associativo e per ritrovare la motivazione e carica giusta per affrontare le nuove sfide e proposte.

L’attività della mattina è stata tenuta da Paola Vailati, psicologa presso il consultorio diocesano di Crema e responsabile dell’ACR per due mandati, ora consigliera diocesana del settore adulti. Dopo la visione del cortometraggio “Alike” si è aperta la riflessione sull’essere educatori in Azione Cattolica, sulla chiamata a partecipare, a condividere e vivere questa esperienza di dono reciproco con i bambini e gli altri educatori.

Circondati da persone che ci ispirano e ci guidano, chiamati ad esercitare “sensi attivi” per compiere delle scelte consapevoli e non guidate solo da ciò che si conosce, aperti e rivolti alla bellezza che ci circonda e che deriva da questa esperienza. Viviamo questa realtà non da soli ma nell’associazione, corresponsabili dell’educazione dei ragazzi, siamo infatti parte di una rete fitta dove il contributo di ognuno di noi è un indispensabile nodo.

Si è riflettuto infine sull’importanza di affidare alla preghiera il nostro mandato perché il nostro servizio educativo fa parte di un dialogare costante con Dio. Chiamati dunque a vivere questo servizio di corresponsabilità educativa mettendo al centro i bisogni e la visione dei bambini, perché i bambini hanno uno sguardo che può e deve arricchire la Chiesa.

Nel pomeriggio grazie all’aiuto di un gioco è stata fatta un’analisi pratica dei punti di forza e delle fragilità riscontrati nelle realtà parrocchiali di ACR, un momento molto importante di dialogo e ascolto delle esperienze per ricevere nuovi spunti e consigli.

Gli educatori, colmi di gratitudine per questi momenti passati insieme, sono dunque pronti a ripartire con la motivazione giusta per rendere possibili altri progetti di fede per la comunità.

Eleonora Buttarelli  

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail