“Giovani IN Cammino”, il progetto si consolida

L’iniziativa nasce e si consolida all’interno della partnership tra Regione Lombardia e Regione Ecclesiastica Lombardia che attraverso ODL, la rete degli oratori lombardi, favorisce percorsi per giovani che operano negli oratori come animatori di comunità

image_pdfimage_print

Rinnovato anche per il prossimo anno il progetto “Giovani in cammino”. Regione Lombardia e ODL, la rete degli oratori lombardi, hanno infatti sottoscritto il protocollo di collaborazione per la realizzazione di questo progetto che favorisce percorsi per giovani che operano negli oratori come animatori di comunità.

«Questo progetto, con un impegno economico importante da parte di Regione di 500 mila euro, – afferma il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport e Giovani, Lara Magoni – mira a favorire lo sviluppo degli oratori all’interno dei quali i giovani possano sentirsi parte di un gruppo e di una comunità. In tal modo, si promuove il protagonismo giovanile, dando loro competenze e formazione e, aspetto per me importantissimo, prevenendo possibili situazioni di disagio. Crediamo sia fondamentale accompagnare e supportare il bisogno di autonomia e il desiderio di realizzazione delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Giovani In Cammino è la conferma che, attraverso esperienze formative e di cura dell’altro, si è in grado di costruire identità personali solide, capaci di sviluppare e promuovere l’inclusione, la partecipazione e l’animazione, caratteristiche indispensabili per convivere con i coetanei e nella propria comunità. Oltre che ad ODL, i miei più sentiti ringraziamenti vanno a tutte le persone che rendono possibili questi progetti, momenti fondamentali per i nostri giovani: nostro presente e futuro».

L’iniziativa Giovani in Cammino impegna risorse per 750 mila euro, di cui 500 mila a spese di Regione Lombardia e prevede la realizzazione di 120 azioni progettuali, sviluppate da ogni singolo soggetto attuatore (oratorio), che può avviare partnership, anche attraverso la sperimentazione degli strumenti di co-progettazione. Tali azioni verranno attivate a partire dal 1° settembre 2024 e si concluderanno entro il 31 dicembre 2025 e per ciascuna di esse verranno realizzate attività formative, educative, aggregative, sportive.

«Il bando regionale Giovani in cammino – precisa don Stefano Guidi, direttore della Fom (Fondazione oratori milanesi) e coordinatore di ODL (Oratori Diocesi Lombarde) – si propone di sostenere l’attività educativa quotidiana degli oratori lombardi. I progetti presentati si propongono di lavorare su alcuni ambiti importanti: l’aggregazione giovanile, lo sport, l’inclusione, la prima autonomia abitativa. Il bando esprime anche il contributo concreto che gli oratori lombardi portano allo sviluppo della nostra società e al benessere dei giovani. Desidero ringraziare Regione Lombardia per l’attenzione costante e creativa che assicura ai nostri oratori”.

TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail