Nuovo anno pastorale: disponibile il calendario diocesano 2024/25

Alcune anticipazioni sul calendario dei prossimi mesi della Chiesa di Cremona. Il via a settembre, con chiusura ad agosto 2025

image_pdfimage_print

Si aprirà tra circa due mesi, il prossimo settembre, il nuovo anno pastorale diocesano, che sarà inaugurato dal Pellegrinaggio cittadino a Loreto con il Vescovo, in programma il 7 e l’8 settembre. Sul calendario, già disponibile online e prossimamente in distribuzione in tutte le parrocchie nel fascicolo dei Percorsi pastorali 2024/25, sarà possibile ritrovare tutte le date significative, i percorsi e gli incontri nelle zone e in diocesi, e tutte le Giornate che scandiscono il percorso della Chiesa locale durante l’anno pastorale che si aprirà a settembre. Di seguito alcune anticipazioni sul calendario dei prossimi mesi della Chiesa di Cremona.

SCARICA QUI IL CALENDARIO IN FORMATO .PDF

SCARICA QUI IL CALENDARIO IN FORMATO .DOC

Nelle settimane centrali di settembre, i sacerdoti e i presidenti dei consigli pastorali unitari si riuniranno negli incontri zonali all’avvio del nuovo anno: il 12 settembre l’incontro per la zona 1, il 16 quello della zona 2, il 17 l’evento che riguarda la zona 3, mentre i rappresentanti delle zone pastorali 4 e 5 si incontreranno rispettivamente il 19 e il 20 settembre. Domenica 22 settembre avrà luogo il tradizionale Pellegrinaggio diocesano a Caravaggio; sabato 28 il Seminario vescovile di Cremona ospiterà invece il Convegno diocesano di inizio anno pastorale.

Il mese di ottobre sarà caratterizzato dalla Scuola di preghiera in Cattedrale per la zona pastorale 3, che prenderà il via martedì 1° ottobre e proseguirà per tutto il mese, per un totale di cinque incontri. A novembre, dall’8 al 10, avrà luogo il primo weekend per famiglie a Tonfano, accompagnate dal vescovo Napolioni. Il 23 novembre appuntamento invece con la Veglia diocesana per la Giornata mondiale della Gioventù.

Il mese di dicembre non sarà solamente caratterizzato dalle celebrazioni del Tempo di Natale. Il 29 dicembre, infatti, sarà celebrata a Cremona la solenne apertura dell’Anno Giubilare. A gennaio, dal 24 al 26, il secondo weekend per famiglie a Tonfano, iniziativa che si chiuderà in primavera, con l’ultimo weekend in programma dal 4 al 6 aprile.

Con l’inizio del 2025 riprenderà anche la visita pastorale “Gesù per le strade”, con il vescovo che ripartirà da Calvenzano, dal 10 al 12 gennaio. Tra i vari appuntamenti delle visite pastorali, il prossimo inverno si terrà anche l’Assemblea Sinodale, in programma giovedì 13 febbraio, in Seminario.

Il Giubileo 2025, che inizierà ufficialmente a livello mondiale il 24 dicembre con l’apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro in Vaticano, rappresenta un fattore naturalmente rilevante anche nella programmazione diocesana del nuovo anno. Essa è infatti caratterizzata da una serie di pellegrinaggi verso la Città Eterna: dal 21 al 23 marzo avrà luogo il Pellegrinaggio giubilare diocesano e dal 25 al 27 aprile quello dedicato agli adolescenti, dalla terza media alla terza superiore. La prossima estate si terranno il Pellegrinaggio giubilare dei sacerdoti, in programma dal 25 al 27 giugno, e il Pellegrinaggio dedicato ai giovani della diocesi, dal 28 luglio al 3 agosto 2025.

Matteo Cattaneo
TeleRadio Cremona Cittanova
Facebooktwittermail