• Meditando sulla vita eterna

    Esulteranno nel Signore, i corpi umiliati nella morte.   Perché, o diletti, oggi ci siamo riuniti con premura e con ordine? Ci hanno convocati tutti insieme i fratelli che erano prima con noi e sono stati chiamati a Cristo. Affrettiamoci perciò verso Cristo cantando inni. Coloro che ci hanno lasciati col corpo, ci hanno radunati... Leggi tutto →

    MADONNA DEL ROSARIO

    ROSARIO BENEDETTO DI MARIA, CATENA DOLCE CHE CI RANNODI A DIO.    La contemplazione di Cristo ha in Maria il suo modello insuperabile. Il volto del Figlio le appartiene a titolo speciale. È nel suo grembo che si è plasmato, prendendo da Lei anche un’umana somiglianza che evoca un’intimità spirituale certo ancora più grande. Alla... Leggi tutto →

    SEPARATE… MA NON DIVISE: QUINTO CAPITOLO

     E’… necessario che alcuni cristiani, chiamati a questa grazia (la vita contemplativa) dallo Spirito Santo, col loro modo particolare di vita, esprimano questa caratteristica contemplativa della Chiesa ritirandosi realmente nella solitudine, perché “in continua preghiera e intensa penitenza, attendano a Dio solo”. (Istr. Venite Seorsum II)     La sola parola ‘clausura’ agghiaccia il sangue... Leggi tutto →

    AL CENTRO IL SOMMO BENE: quarant’ore di adorazione eucaristica in “S. Sigismondo” in sostituzione della consueta apertura del chiostro

       Con il nostro arrivo a Cremona presso ‘San Sigismondo’, 13 anni fa, sono divenute tradizionali due aperture annue della nostra clausura per consentire ai turisti, ai cultori d’arte, agli amici e simpatizzanti di visitare da vicino il coro ligneo monastico intarsiato da Domenico e Gabriele Capra, il chiostro con il portale intagliato da Paolo... Leggi tutto →

    San Sigismondo, insediato il nuovo cappellano don Daniele Piazzi

    Domenica 30 agosto la Messa festiva delle 11 nella chiesa di San Sigismondo, a Cremona, ha segnato ufficialmente il passaggio di testimone tra don Enrico Maggi e don Daniele Piazzi nell’incarico di cappellano della comunità monastica domenicana. Svolto un anno di servizio, don Maggi lascia per diventare parroco delle Parrocchie di Sesto Cremonese e Luignano,... Leggi tutto →

    Solennità del nostro Santo Padre Domenico 2020

    Meravigliosa speranza che nell’ora della morte hai dato ai tuoi figli in pianto, assicurando il tuo aiuto dopo morte. Adempi, o Padre, quanto hai promesso, soccorrendoci con la tua intercessione.    Domenico, mostrando animo maturo fin dalla sua fanciullezza, mortificò la carne, si consacrò a Dio sotto la regola di sant’Agostino, cercò le cose sante,... Leggi tutto →

    SEPARATE… MA NON DIVISE: QUARTO CAPITOLO

    “La B. Vergine… cooperò in modo tutto speciale all’opera del Salvatore… per restaurare la vita soprannaturale delle anime. Per questo fu per noi Madre nell’ordine della Grazia… e questa maternità di Maria perdura senza soste, fino al perpetuo coronamento di tutti gli eletti” (Cost. Dogm. Lumen Gentium, 61, 62)   La realtà del Corpo Mistico... Leggi tutto →

    VIENI SPIRITO, RIEMPI DELLA TUA GRAZIA I NOSTRI CUORI!

    Dio onnipotente ed eterno, che hai racchiuso la celebrazione della Pasqua nel tempo sacro dei cinquanta giorni, rinnova il prodigio della Pentecoste: fa’ che i popoli dispersi si raccolgono insieme e le diverse lingue si uniscano a proclamare la gloria del tuo nome.  Dopo che il Signore e Salvatore nostro Gesù Cristo morì, risuscitò e ascese... Leggi tutto →

    SEPARATE…MA NON DIVISE: TERZO CAPITOLO

       Dio potrebbe, di per sé, rivelarci direttamente la sua volontà, senza bisogno di intermediari umani. Invece, com’è nell’economia generale della sua provvidenza, vuole servirsi normalmente delle creature anche per far conoscere alle anime i suoi disegni. È indispensabile, perciò, la direzione spirituale di un ministro di Dio per chiunque voglia camminare sulle strade del... Leggi tutto →

    SEPARATE…MA NON DIVISE: SECONDO CAPITOLO

    “Parla, o Signore, perché il tuo servo ti ascolta” (1 Sam. 3,10)    In ogni esistenza umana vi è un momento determinante, decisivo: quello della scelta del proprio stato e della propria condizione di vita.    Una scelta simile non deve essere frutto di impulsi momentanei o del capriccio, ma procedere da serenità di spirito,... Leggi tutto →