Zona 2, il 23 novembre da Trigolo al via la Scuola della Parola

Si è aperto nella serata di martedì 23 novembre presso la chiesa parrocchiale di Trigolo il percorso della Scuola della Parola promosso dall’Azione Cattolica zonale in collaborazione con la Zona pastorale 2. Il tema scelto per gli incontri di lectio divina quest’anno è “Il Cammino della Chiesa”. In assonanza con il Sinodo è sembrato interessante approfondire, attraverso il confronto con la Parola, i passi delle prime comunità cristiane così come vengono raccontati negli Atti degli Apostoli.

La prima serata ha visto la presenza di don Francesco Cortellini, il quale ha proposto la prima meditazione a partire dal capito 6 di Atti (versetti 1-7). La vicenda narrata riguarda l’istituzione del diaconato. Tuttavia don Cortellini ha proposto una rilettura inedita sulla presa delle decisioni nella prima comunità e sugli attori in gioco. Tutto nasce da una “mormorazione” all’interno della comunità circa il fatto che le vedove di origine greche vengono trascurate nell’opera di servizio ai poveri. In questo caso la mormorazione ha portato ad accorgersi di un bisogno e ha interrogato la comunità sulle possibili azioni da mettere in atto. Da una parte emerge l’esigenza di servizio della Parola che non è possibile abbandonare, dall’altra pure il servizio ai fratelli merita altrettanta importanza. La dinamica risulta interessante: ci sono alcuni nella comunità che si accorgono di qualcosa che non va e lo comunicano all’autorità (rappresentata dagli Apostoli). La mormorazione non è fine a se stessa, ma deve essere portata nei luoghi di confronto che la comunità ha. Nel brano si riporta che la decisione di trovare altre persone che si dedichino al servizio (i diaconi) viene presa unitariamente, non a maggioranza. Uno degli attori presenti, che spesso trascuriamo anche nelle scelte che la comunità opera, è lo Spirito.

Una riflessione che può risultare molto attuale anche oggi quando si pensa ai cambiamenti necessari alla Chiesa e su come far diventare lo stile sinodale lo stile del camminare insieme. Attore principale resta lo Spirito insieme a tutti i membri della comunità, ognuno con il proprio ruolo.

Il prossimo incontro della Scuola della Parola sarà il 14 dicembre presso la chiesa parrocchiale di Paderno Ponchielli con una lectio di Chiara Ghezzi.

Scarica la locandina con il programma