#WMOF22, Zona 2: a Castelleone gli ingredienti della vita insieme

Una giornata ricca e significativa anche all’oratorio di Castelleone, iniziata nel tardo pomeriggio di sabato 25 giugno e costruita su una serie di stand dedicati alle famiglie della Zona pastorale 2. Ogni tappa, quattro in tutto, è stata occasione di riflessione su un aspetto della vita famigliare.

Uno stand è stato dedicato alla preghiera e alla riflessione personale, con il Santissimo Sacramento esposto per l’adorazione. Poi due stand a stampo artistico: il primo caratterizzato dalla recita di una poesia sul tema delle relazioni famigliari; il secondo incentrato sulla creazione di cartelloni, attraverso i quali le famiglie hanno potuto riflettere e condividere i propri pensieri sulle parole «meraviglioso» e «fragile», parole chiave del tema di questa Giornata. Infine, un caratteristico stand metaforico, in cui la vita della famiglia è stata paragonata a una pietanza. Un parallelismo che ha portato i presenti a creare un’ideale ricetta, in cui tutti gli elementi della vita quotidiana rappresentano un ingrediente di questo piatto. Le famiglie presenti, divise in base a quattro colori, hanno partecipato in momenti diversi alle attività e alle riflessioni proposte nei quattro stand.

L’idea di questo percorso dedicato alla Zona 2 per la Giornata mondiale per le famiglie è nata dall’équipe zonale, impegnata negli stand, per sottolineare l’importanza di questo evento, nato con l’idea di celebrare una «quotidianità in festa». A seguire la cena e un momento di svago tutti insieme, mentre alle 21.30, come atto conclusivo, l’ascolto delle  parole del Papa.

La festa proseguirà anche nella mattina di domenica 26 giugno con la Messa delle 9.45 in oratorio, a cui sono invitate in modo particolare le famiglie, mentre alle 12, in diretta televisiva da Piazza San Pietro, tutti si uniranno alla preghiera dell’Angelus, nel quale il Papa conferirà il mandato alle famiglie. Sarà in oratorio il cardinale Francesco Coccopalmerio che al termine dell’Angelus impartirà la benedizione sulle famiglie presenti.