Vescovo e clero in assemblea verificano il cammino ed i prossimi passi

All’invito del Vescovo per l’assemblea plenaria del clero, la mattina di giovedì 6 giugno, ha risposto buona parte dei presbiteri della diocesi. L’incontro, che inizialmente era in programma proposto nelle diverse Zone pastorali, ha invece assunto la forma di un parziale momento di verifica e comunicazione sull’anno trascorso e sulle prospettive che già si profilano per i prossimi mesi del 2019 e oltre.

Nel salone del Seminario alle 10, aperta dalla preghiera comunitaria, la convocazione si è articolata partendo dalla relazione del Vescovo Napolioni, che ha tracciato la sua personale analisi del cammino percorso nell’intensa attività pastorale delle parrocchie,  nelle sfide che le diverse comunità cristiane hanno cercato di affrontare in questa epoca di veloci trasformazioni dei territori e delle forze in campo. Una franca comunicazione che il Vescovo ha poi chiesto di ripensare in piccoli gruppi e sulla quale imbastire un aperto confronto, invito raccolto da diversi dei sacerdoti presenti.

Il testo della riflessione del Vescovo (pdf)

Diverse le sollecitazioni emerse nel dibattito: l’importanza della riflessione sulla qualità della vita comunitaria delle parrocchie, il ruolo dei laici da incrementare e favorire anche nella forma associata in esperienze di gruppi o movimenti, la preoccupazione per gli eccessi polemici o le espressioni di discredito affioranti nelle comunità cristiane nei confronti del Papa o di scelte pastorali, l’invito a recuperare gioia e amore alla Chiesa anche in un tempo complesso come il presente. Anche il vescovo emerito Lafranconi ha voluto partecipare ai presenti il suo apprezzamento per la continuità del lavoro pastorale condotto in questi anni nella Chiesa locale.

Il vicario episcopale per la pastorale ed il Clero, don Giampaolo Maccagni, ha poi aggiornato i presenti sulle scadenze rilevanti del prossimo anno pastorale, il cui calendario organizzativo – ormai quasi messo a punto – sarà presto inviato ai parroci. All’orizzonte dal mese di ottobre una rinnovata attenzione alla dimensione missionaria, l’avvio della pre-visita pastorale del Vescovo nelle diverse Zone (che proseguirà con la fase attuativa nei primi mesi 2020) e la celebrazione del Convegno Liturgico nazionale previsto a Cremona nell’agosto 2020.

La convocazione del clero diocesano si poi conclusa con il pranzo comunitario ospitato in Seminario.

Photogallery della mattinata