Separati, divorziati e in nuova unione, a novembre al via gli incontri

 

Per il quarto anno consecutivo, riprende il cammino ecclesiale che la Diocesi di Cremona propone alle persone separate, divorziate e in nuova unione. Sono previsti momenti di preghiera e di riflessione alla luce del Vangelo. Gli incontri si terranno presso il Centro pastorale diocesano di Cremona (in via S. Antonio del fuoco, 9/A), a Caravaggio presso il Centro di spiritualità e a Viadana presso l’Oratorio Castello (via Gonzaga), nelle seguenti date (sempre a partire dalle ore 21):

  • Lunedì 8 novembre 2021 – Gesù e gli abitanti di Nazareth (Luca  4,16-30)
  • Lunedì 6 dicembre – Gesù e i primi chiamati (Luca 5,1-11)
  • Lunedì 10 gennaio 2022 – L’amore per i nemici (Luca 6,27-35)
  • Lunedì 7 febbraio – La fede del centurione (Luca 7,1-10)
  • Lunedì 7 marzo – La vedova di Nain (Luca 7,11-17)
  • Lunedì 4 aprile – Gesù in casa di Simone (Luca 7,36-50)
  • Lunedì 2 maggio – La missione dei settantadue discepoli (Luca !0,1-20)
  • Lunedì 6 giugno – Zaccheo ospita Gesù (Luca 19,1-10)

Il percorso è composto da incontri a tema che consentono, a chi desidera vivere questa esperienza, l’inserimento in qualsiasi momento.

Si tratta di un servizio di accompagnamento e di ascolto della Parola, personale e di coppia, all’interno del quale confrontare la propria esperienza per ricominciare o proseguire il cammino di vita cristiana. La Chiesa cremonese, in questo modo, ha deciso di accogliere le sollecitazioni contenute nell’esortazione apostolica “Amoris laetitia” di Papa Francesco.

Questo servizio, in linea con i contenuti della Lettera dei Vescovi lombardi, è destinato a chi vive le sofferenze per la fine del proprio matrimonio e desidera essere illuminato dal Vangelo per meglio affrontare la propria condizione. Tale proposta offre la possibilità ai partecipanti di essere ascoltati ed accompagnati nel proprio cammino di fede, con lo scopo di favorire l’integrazione nella vita della comunità cristiana.

Gli incontri, contraddistinti da un clima accogliente e conviviale, vogliono aprire una porta alle persone in difficoltà, accogliendole con grande discrezione e sensibilità.

Il servizio non sostituisce ma affianca l’opera di discernimento dei parroci.

Gli interessati potranno acquisire informazioni sul percorso rivolgendosi al proprio parroco o ad altro sacerdote, oppure contattando direttamente l’Ufficio diocesano scrivendo a separatiedivorziati@diocesidicremona.it o telefonando al 3703677183.

 

Scarica il pieghevole di presentazione

 

locandinaCliccare qui per scaricare il pdf della locandina