Category Archives: Archivio news minisito

image_pdfimage_print

MEDICE CURA TE IPSUM – La cura di sé per meglio curare

Da settembre presso l’Aula Magna “Magda Carutti” dell’ASST di Cremona

“Medice cura te ipsum” (medico cura te stesso), la frase latina che apre il titolo del percorso è ripresa dal vangelo di Luca, citata da Gesù interpretando il pensiero dei giudei diffidenti che lo stavano ascoltando. Era un proverbio usato comunemente per dire: prima di voler insegnare qualcosa agli altri e di correggere i loro difetti dimostraci che tu hai eliminati i tuoi. Continue reading »

Il dialogo tra operatori sanitari, malati terminali e loro familiari al centro dell’incontro del 18 gennaio in Ospedale
On-line l'intervento di Gabriele Piardi, infermiere dell’Hospice Domus Salutis di Brescia, al corso “È questione di Kar…egiver. La cura della relazione”

Nel pomeriggio di giovedì 18 gennaio, presso l’aula magna dell’Ospedale di Cremona, si è tenuto il quarto e ultimo incontro del percorso promosso dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute sulla relazione tra operatori e pazienti: “È questione di Kar…egiver. La cura della relazione”. Il tema affrontato è stato quello del dialogo tra operatori sanitari e malati terminali e i loro familiari. Continue reading »

On-line la relazione del dott. Giovanni Zaninetta al corso per volontari e operatori sanitari
Al centro del secondo incontro, il 9 novembre all'Ospedale di Cremona, la questione della comunicazione della verità al paziente

Giovedì 9 novembre presso l’aula magna dell’Ospedale di Cremona si è tenuto il secondo incontro del percorso promosso dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute sulla relazione tra operatori e pazienti: “È questione di Kar…egiver. La cura della relazione”. Il dott. Giovanni Zaninetta ha affrontato il tema “La questione della comunicazione della verità al paziente: perché dirla, quando dirla, come dirla”, che tocca uno dei punti nevralgici della comunicazione fra operatore e malato. Continue reading »

Il rapporto sanitari/paziente al centro dell’incontro con la dott.ssa Marija Gostimir
Terzo appuntamento del corso sull'umanizzazione della cura il 15 dicembre presso l'Ospedale di Cremona

Giovedì 15 dicembre presso l’aula magna dell’Ospedale di Cremona si è tenuto il terzo incontro sull’umanizzazione della cura, promosso in sinergia con l’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute. Il rapporto tra gli operatori e il malato e/o i suoi familiari è stato al centro dell’intervento della dott.ssa Marija Gostimir, del Centro Formazione Camilliano di Verona. Continue reading »

On-line la relazione di don Stefano Guarinelli al corso per volontari e operatori sanitari
L'incontro giovedì 5 ottobre nell'aula magna dell'Ospedale di Cremona

Nel pomeriggio di giovedì 5 ottobre ha preso il via il percorso organizzato dall’ufficio diocesano di pastorale della salute in collaborazione con l’ufficio formazione dell’Ospedale di Cremona: “È questione di Kar…egiver. La cura della relazione” Più di cento iscritti nell’aula magna fra infermieri, medici, volontari e assistenti spirituali. Continue reading »

On-line l’intervento di Malaika Ribolati, vicedirettore del centro formazione camilliano di Verona, sull’umanizzazione della cura
Giovedì 17 novembre, presso l'aula magna dell'ospedale di Cremona, il secondo incontro promosso dall'Ufficio diocesano per la Pastorale della salute

Giovedì 17 novembre, presso l’aula magna dell’ospedale di Cremona, si è tenuto il secondo incontro, promosso dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute diretto da don maurizio Lucini, sulla “Umanizzazione della cura”, con uno sguardo all’antropologia medica di Malaika Ribolati, vicedirettore del centro formazione camilliano di Verona. Continue reading »

«Umanizzazione del servizio al malato»: on line la relazione di padre Angelo Brusco
Il camilliano, direttore del centro di formazione di Verona, ha tenuto un'interessante lezione in Ospedale dinanzi a una novantina di sanitari

Nel pomeriggio di giovedì 20 ottobre ha preso il via il percorso organizzato dall’ufficio diocesano di pastorale della salute in collaborazione con l’ufficio formazione dell’Ospedale di Cremona: “Umanizzazione del servizio al malato”. Una novantina i presenti nell’aula magna fra infermieri, medici, volontari e assistenti spirituali. Il percorso è stato inaugurato da padre Angelo Brusco camilliano, direttore del centro camilliano di formazione a Verona, che ha dato una ampia definizione del termine umanizzazione applicato in ambito sanitario; soprattutto ha cercato di rispondere alle domande: cosa s’intende per umanizzazione? Quali ne sono le cause per cui la problematica dell’umanizzazione sia avvertita in maniera più acuta oggi più che non nel passato? Quali sono i sintomi del disagio che si avverte nelle istituzioni sanitarie e socio-sanitarie?

L’intervento di padre Brusco

DSC_9099

DSC_9109

DSC_9101Per vedere e scaricare le Slide dell’incontro vai al sito: www.pastoralesalutecremona.it

Pastorale della salute, focus sulle fasi più difficili della vita
Sabato 11 febbraio la Giornata del malato: la celebrazione diocesana a Bozzolo nell'80esimo de "Il Samaritano" di don Mazzolari

L’attenzione a quanti vivono la malattia – personale o di un familiare – così come all’età della vecchiaia o al dolore per un lutto. Sono queste le direttrici sulle quali l’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute, diretto da don Maurizo Lucini, si concentra programmando il nuovo anno pastorale, in piena continuità con i percorsi già avviati negli ultimi anni. Continue reading »

La relazione di cura col malato di Alzheimer

“Esistono cose essenziali per la vita umana. La cura rientra nell’ordine delle cose essenziali, perché per dare forma al nostro essere possibile dobbiamo aver cura di noi, degli altri e del mondo … Senza cura non c’è vita. Iniziamo ad esistere grazie a qualcuno che si prende cura di noi, ed è grazie alla cura che diamo senso al nostro esserci”. (Luigina Mortari).
L’assistenza di un malato di Alzheimer comporta un impegno gravoso: non solo per la drammaticità della patologia, ma anche per le difficoltà di “scovare” i servizi e persino le informazioni più basilari, compresi i comportamenti che familiari e caregiver devono adottare. La malattia di Alzheimer (Alzheimer Disease – AD) è la principale causa di demenza ed è una delle patologie croniche più devastanti e prevalenti in individui anziani. Nel mondo è stato stimato un nuovo caso ogni 4 secondi. Il costo annuo stimato in tutto il mondo per demenza è stato di $US 604.000.000.000: circa l’ 1% del prodotto interno lordo mondiale. Un costo così elevato testimonia l’enorme impatto che la demenza ha sulle condizioni socio-economiche in tutto il mondo. Tale demenza è considerata malattia sistemica poiché coinvolge l’intera struttura sociale di riferimento del malato, e, per il fortissimo coinvolgimento della famiglia nella cura e nell’assistenza, anche “malattia familiare”. I contributi proposti nel convegno cercheranno di approfondire i significati del prendersi cura dell’altro, sia nell’ambito della relazione di cura “operatorepersona” sia all’interno dei contesti e delle logiche di un’organizzazione.

Brochure seminario 14 maggio 2016