Rischio assembramenti, per l’Assunta niente processioni con i fedeli. A Brancere evento contingentato

Nel corso della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenutosi nella mattinata di mercoledì 28 luglio presso la Prefettura di Cremona, sono state poste sotto la lente le misure organizzative da adottare in vista delle celebrazioni religiose del 15 agosto prossimo, in occasione della solennità dell’Assunta.

L’incontro ha costituito l’occasione per richiamare le prescrizioni contenute nel Protocollo del 7 maggio 2020, sottoscritto dal Governo italiano e la Conferenza episcopale italiana, per la ripresa delle celebrazioni liturgiche con la partecipazione dei fedeli.

«L’attuale fase pandemica, con un recente aumento dei contagi, richiede un particolare sforzo da parte di tutte le componenti – sottolinea una nota della Prefettura – per evitare assembramenti e, di conseguenza, scongiurare il rischio di nuovi focolai di infezione nelle prossime settimane, tali da determinare situazioni di pericolo per la popolazione e comportare eventuali pressioni per il sistema sanitario locale».

È stato, pertanto, concordato di contingentare il numero di partecipanti alla tradizionale processione dell’Assunta lungo le rive del Po da Cremona a Stagno Lombardo, limitando la presenza ai soli ministri di culto e al personale strettamente necessario alle celebrazioni, fermo restando la possibilità di seguire la celebrazioni eucaristica nell’area che sarà individuata dal comune di Stagno Lombardo nei limiti massimi di capienza.

D’intesa con la Diocesi di Cremona, tali disposizioni saranno valide per tutte le processioni religione in programma nel mese di agosto.

Alla riunione, presieduta dal prefetto Vito Danilo Gagliardi, ha partecipato il vicario generale della Diocesi di Cremona, don Massimo Calvi, insieme al sindaco di Stagno Lombardo, Roberto Mariani, del questore Carla Melloni e dei comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri, col. Giuliano Gerbo, e della Guardia di Finanza, col. Cesare Maragoni.

 

Green pass e parrocchie: norme e attenzioni per feste dell’oratorio ed altri eventi dal 6 agosto

Madonna di Brancere, torna quest’anno la Messa sulle rive del Po