Nuovo anno diocesano: le anticipazioni del calendario 2022-2023

A circa un mese di distanza dall’inizio del nuovo anno diocesano, che si aprirà ufficialmente il prossimo18 settembre con il pellegrinaggio diocesano al Santuario di Caravaggio durante il quale il Vescovo presiederà la Messa per l’ordinazione diaconale di quattro seminaristi, ecco alcune anticipazioni sul calendario dei prossimi mesi della Chiesa di Cremona. Sul calendario, che come da tradizione nelle prossime settimane sarà disponibile insieme all’edizione 2022/23 dei percorsi pastorali, sarà infatti possibile ritrovare tutte le date significative, i percorsi e gli incontri nelle zone e in diocesi, e tutte le Giornate che scandiscono il percorso della Chiesa locale durante ogni anno che inizia.

A fare da apripista sarà la Scuola animatori “Giochiamoci i talenti”, in programma dal 5 al 7 settembre a Cesenatico. Numerose le iniziative che riguarderanno, in questo anno, gli adolescenti e i giovani della Diocesi; spiccano gli appuntamenti di ottobre e novembre: il pellegrinaggio adolescenti “Ado in città”, dal 29 ottobre al 1° novembre, e la Veglia diocesana per i giovani, che avrà luogo presso il Museo Diocesano il 19 novembre. Poi gli esercizi spirituali per i giovani, dal 3 al 5 marzo a Tignale. Primavera 2023 che riguarda i ragazzi anche trasversalmente, con la presentazione dei Grest ai responsabili nelle varie Zone pastorali, pianificata per il 20, 21 e 22 marzo. Le iniziative per i giovani e gli adolescenti toccheranno il loro culmine nell’agosto 2023: appuntamento dal 1° al 6 agosto con la Giornata Mondiale della Gioventù a Lisbona.

Un grande appuntamento estivo per i giovani che si affianca al tradizionale pellegrinaggio con il Vescovo Napolioni che avrà come meta la Turchia.

I mesi di avvio dell’anno pastorale intanto risultano essere ricchi di impegni, tra cui il Pellegrinaggio regionale per i sacerdoti anziani e ammalati, il 15 settembre a Caravaggio, e l’Assemblea degli oratori il giorno successivo in Seminario. A fine mese, il 30 settembre, è in programma l’Assemblea diocesana catechisti sulla iniziazione cristiana, che si terrà dalle 18.30 presso il Seminario Vescovile di Cremona e offrirà una prima importante occasione di confronto e discernimento sulla catechesi nelle parrocchie.

Cadrà il 5 ottobre il 50° anniversario di Caritas Cremonese, che sarà celebrato in Seminario con l’Assemblea diocesana degli operatori di carità. E sempre nell’ambito delle celebrazioni dell’anniversario di Caritas, in occasione della festa patronale di Sant’Omobono che si celebra il 13 novembre sarà inaugurata la nuova Casa degli universitari, sita in via Martiri di Sclemo, a Cremona.

Con il nuovo anno riprenderà poi la visita pastorale “Gesù per le strade”, importante occasione di confronto e preghiera, per le comunità, con il vescovo Napolioni: primo appuntamento, dal 13 gennaio, a Romanengo; il weekend successivo all’unità pastorale Piadena, Vho e Drizzona; dal 27 gennaio il vescovo visiterà l’unità pastorale di Scandolara Ravara, Castelponzone, San Martino del Lago, Ca’ de’ Soresini, Motta Baluffi, Cingia de’ Botti, Vidiceto e Solarolo Monasterolo; nei due mesi successivi sarà il turno dell’unità pastorale di Castelleone e Corte Madama, di Soresina, dell’unità pastorale di Pomponesco, Salina, Casaletto e Bellaguarda, dell’unità pastorale di Dosolo, Correggioverde, Cavallara, Villastrada, S. Matteo delle Chiaviche e Sabbioni e della parrocchia di Fornovo S. Giovanni; ultimo appuntamento, dal 17 al 19 marzo, presso la parrocchia di Rivolta d’Adda.

Mese di gennaio che vedrà concretizzarsi l’attenzione diocesana sulla Pastorale famigliare. È infatti in programma, dal 27 al 29 gennaio, il primo weekend per le famiglie a Tonfano; secondo appuntamento dal 14 al 16 aprile. Famiglie protagoniste anche nel mese successivo, con la celebrazione, domenica 12 febbraio in Seminario, della Giornata diocesana della Famiglia.

Da sottolineare, poi, la calendarizzazione del Consiglio pastorale diocesano e degli uffici pastorali: un incontro di verifica e programmazione fissato per il 12 e il 13 maggio a Caravaggio.