L’esperienza missionaria dei Padri Barnabiti in Afghanistan, il 21 ottobre incontro al Centro pastorale di Cremona

L’esperienza missionaria dei Padri Barnabiti in Afghanistan. Questo il tema dell’incontro che il Gruppo missionario della parrocchia di Sant’Abbondio promuove nella serata di giovedì 21 ottobre, alle 21, presso il Centro pastorale diocesano di Cremona, in via Sant’Antonio del Fuoco 9A (ingresso con green pass).

L’evento, promosso come occasione di riflessione e approfondimento dell’ottobre missionario, intende raccontare l’esperienza barnabita in Afghanistan alla luce del messaggio del Papa per la Giornata missionaria mondiale 2021 ”Non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato” (Atti 4,20). L’occasione sono i 100 anni dalla prima richiesta italiana di un luogo di culto cattolico in Afghanistan (1921-2021); dal 1931-’33 l’azione pastorale con i Padri Barnabiti. La loro presenza fu ammessa agli inizi del Novecento come semplice assistenza spirituale diplomatica e, dopo alterne vicende, fu poi elevata a “Missio sui iuris” nel 2002 da Giovanni Paolo II.

Interverranno padre Giovanni Villa, della Comunità di San Luca e già superiore generale, e in collegamento da Roma padre Giovanni Scalese, responsabile della missione cattolica afghana recentemente rientrato da Kabul.