«Gesù per le strade» dell’Unità Pastorale “Madre Nostra”: i parroci portano il Santissimo tra i paesi per benedire le comunità

Gesù per le strade della Unità Pastorale Madre Nostra. Domenica 29 marzo, quinta domenica di Quaresima, il Santissimo Sacramento ha attraversato le strade delle sette parrocchie della Unità Pastorale “Madre Nostra” (Sospiro, Cella Dati, Derovere, Longardore, Pugnolo, San Salvatore e Tidolo), benedicendo tutte le persone, le famiglie, le case, gli spazi e i luoghi della vita comunitaria.

La Benedizione Eucaristica itinerante, condotta in auto e nel pieno rispetto delle vigenti misure sanitarie e di sicurezza dai parroci don Federico Celini e don Umberto Zanaboni, è stata accolta con gioia e commozione, come straordinario gesto di vicinanza umana, di speranza e di affidamento per tutti, credenti e non.
Un segno per ricordare che Cristo vive in mezzo a noi, che è sempre presente nella nostra vita e non solo nelle chiese, temporaneamente private delle funzioni religiose ma comunque aperte per la preghiera personale.
In questo tempo, sospeso tra paure, incertezze e fragilità, fiducia, desiderio di “normalità” e di cambiamento, siamo chiamati a riscoprire la forza e la potenza della preghiera, a sperimentare la vera consolazione che viene da Dio.
La Benedizione Eucaristica è stata, infatti, organizzata in continuità con lo straordinario e storico gesto compiuto da Papa Francesco in occasione della Benedizione Urbi et Orbi dello scorso 27 marzo.

#restiamocomunità – #chiciseparerà