Dal 6 settembre a Caravaggio gli esercizi spirituali per preti e diaconi

Gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli riferirono tutto quello che avevano fatto e quello che avevano insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’». Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare. Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte”. (Mt 6,31) 

Lunedì 6 settembre con la recita delle Lodi, presso il centro di spiritualità del Santuario di Caravaggio, avrà inizio il corso di esercizi spirituali proposto annualmente dalle Diocesi di Cremona, Crema e Lodi. Fino a venerdì i sacerdoti e i diaconi permanenti partecipanti saranno aiutati a riflettere sul tema “Fedeltà feconda nel tempo della catastrofe. In ascolto del profeta Geremia”, dal vescovo di Crema, mons. Daniele Gianotti.

Settembre è tradizionalmente mese di ripresa delle attività pastorali, alcuni sacerdoti sono anche impegnati in trasferimenti, eppure quanto risulta prezioso sostare alcuni giorni in preghiera per ascoltare con piena disponibilità la Parola dell’Unico Maestro che sola può aiutare a leggere la volontà di Dio nella complessità della storia.

Le iscrizioni sono ancora possibili, inviando il proprio nominativo via e-mail all’indirizzo pastorale@diocesidicremona.it.