Un nuovo sito per conoscere luoghi e orari delle Messe in diocesi

È online la versione 2.0 del servizio ParrocchieMap con maggiori funzionalità e nuove tecnologie di geolocalizzazione: possibilità per le Parrocchie di gestione in autonomia dei contenuti
image_pdfimage_print

È online il nuovo sito internet orarimesse.pmap.it/cremona. Un servizio di informazione sulle celebrazioni liturgiche, con orario delle Messe (feriali e festive) ed eventuali informazioni aggiuntive legate alle misure straordinarie che in questo periodo stanno accompagnando le celebrazioni stesse.

Già da tempo il portale internet della diocesi offre la possibilità di consultare gli orari delle celebrazioni nelle diverse chiese del territorio. Un servizio da sempre apprezzato dagli utenti e che è risultato ancor più prezioso con la ripresa delle celebrazioni nella cosiddetta “fase 2”, caratterizzata da limitazioni e cambiamenti di orari e luoghi. Da qui la decisione di aderire all’iniziativa “Orari Messe Pmap 20” promossa dalla Conferenza episcopale italiana, attraverso il suo Servizio informatico.

Rispetto alla “vecchia” piattaforma (che a breve sarà disattivata), il nuovo servizio – del tutto rinnovato nella grafica e nella fruibilità – permetterà ai fedeli di avere informazioni autorevoli e aggiornate, consentendo anche una facile individuazione dei luoghi di celebrazione più vicini sfruttando per l’utilizzo in mobilità nuove tecnologie di geolocalizzazione.

Altra interessante novità è la possibilità per le Parrocchie di gestire autonomamente, pur con il supporto diocesano, l’aggiornamento degli orari e dei luoghi delle celebrazioni, indicando anche la capienza consentita sia per le chiese parrocchiali che per quelle sussidiarie, ma anche in cappelle e altri luoghi di culto presenti sul territorio. Sarà possibile inoltre aggiungere le informazioni di dettaglio su contatti e disposizioni specifiche per l’accesso. I parroci interessati ad attivare l’accesso per la gestione autonoma, e dunque sempre aggiornata, delle informazioni possono scrivere a comunicazionisociali@diocesidicremona.it.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail