Si torna a viaggiare: le proposte della Profilotours

I viaggi dell'estate alla scoperta dei tesori nazionali e i pellegrinaggi programmati per l'autunno
image_pdfimage_print

Don Roberto Rota, incaricato diocesano del Segretariato Pellegrinaggi e dell’Ufficio per la Pastorale del turismo e dei pellegrinaggi, ha presentato a Cremona le iniziative di turismo religioso promosse dall’agenzia di viaggi Profilotours.

«Le iniziative  di turismo religioso, in questo particolare periodo,  hanno lo scopo di ricercare il sacro in realtà presenti attorno a noi» dichiara don Rota «perché c’è tanto bello da vedere anche in Italia».

La situazione pandemica infatti rimanda all’autunno i pellegrinaggi a Fatima (3-5 settembre), Lourdes (29 settembre-1 ottobre) e Santiago de Compostela nell’anno del Santo Giacobeo (8-10 ottobre). E si concentra per il periodo estivo su itinerari pressoché tutti nazionali ma di alto valore e interesse.

«Dobbiamo concentrarci per ora su quel che si può fare ma mettendo in conto, se pur con le limitazioni del caso, iniziative di turismo religioso e pellegrinaggi verso Lourdes, Fatima e Santiago come segnale di attenzione ai santuari che hanno vissuto momenti molto difficili».

Concentrandoci sul contesto italiano, si comincia con la Sacra di San Michele e Venaria Reale (22 maggio), per proseguire con la Sicilia occidentale (12-16 giugno) e la riscoperta dei tesori dell’Etruria visitando la Tuscia tra il sud della Toscana e nord del Lazio (14-18 giugno). Da ultimo prima della pausa estiva luglio-agosto, è prevista una visita in giornata alla Riviera del Brenta (30 giugno).

A fine agosto sarà il tempo di visitare le terre di Siena prima (27-31 agosto) e Venezia poi, con le sue meravigliose isole lagunari (30 agosto- 1 settembre). A chiudere il ciclo turistico sarà una tappa oltre i Pirenei a Valencia (24-27 novembre).

Tante occasioni, dunque, per conoscere e per conoscersi.

Per maggiori dettagli visitare  www.profilotours.it

Contatti: Profilotours S.r.l. p.zza S.A.M. Zaccaria Tel. 0372 460592

Sara Pisani

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail