Sentinelle in piazza il 12 luglio contro il ddl Zan-Scalfarotto

La manifestazione in piazza Cittanova a Cremona inserita nella campagna nazionale #restiamoliberi
image_pdfimage_print

Le Sentinelle in Piedi di Cremona aderiscono alla campagna #restiamoliberi che porterà in cento piazze italiane un movimento di protesta contro il ddl Zan Scalfarotto «per difendere – si legge nella nota stampa – la libertà di coscienza, la libertà di espressione, la libertà di educazione, di associazione e di stampa»

Diritti minati – secondo i promotori della campagna – da un testo di legge che  vuole istituire «un nuovo reato, quello di omofobia appunto, che non viene definito dal legislatore, lasciando così enormi spazi a interpretazioni e derive liberticide che colpiranno tutti coloro che promuovono il diritto naturale di ogni bambino ad avere un padre e una madre o, più semplicemente, che si riconoscono nel principio dell’identità sessuata biologica e non in quello della variegata identità di genere che, basandosi sull’auto percezione, comprende oltre 50 definizioni».

A Cremona l’appuntamento è per domenica 12 luglio alle 17.30 in Piazza Cittanova.: la Sentinelle in Piedi manifesteranno la propria posizione in silenzio, in piedi, a distanza di un metro, leggendo un libro.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail