“Seconda stella a destra”: a Tds i giovani in viaggio come Peter Pan

Domenica 18 ottobre torna a Cremona l’appuntamento mensile di pastorale giovanile con il ciclo di incontri “Traiettorie di sguardi” presso la parrocchia del Maristella
image_pdfimage_print

Dopo l’interruzione forzata dovuta al lockdown, torna anche quest’anno TDS-Traiettorie di sguardi, l’iniziativa di pastorale giovanile promossa a livello diocesano: un’occasione preziosa per riflettere circa tematiche giovanili. La nuova edizione prevede sei serate (l’ultima delle quali partecipando alla veglia delle Palme diocesana) incentrate sulla figura di Peter Pan, rappresentante del mondo giovanile con tutte le sue ambiguità.

Il primo incontro, “Pietra su pietra”, sarà domenica 18 ottobre e sarà dedicato alla rilettura dell’esperienza tragica della pandemia insieme a don Francesco Mazza, giovane prete fidentino che si è formato presso il Seminario di Cremona, e Valerio Fasani, insegnante.

L’appuntamento è fissato per le 18.30 presso la parrocchia del Maristella, a Cremona. Dopo un aperitivo in oratorio l’incontro con gli ospiti, che quest’anno avranno luogo nella chiesa parrocchiale per garantire il distanziamento in ottemperanza alle normative vigenti per la prevenzione al contagio da Covid-19.

Il secondo incontro, il 22 novembre, partendo dal verso di Bennato “… e poi dritto, sino al mattino”, sarà destinato ad una riflessione sul viaggio mediata dalla testimonianza di tre giovani scout emiliani.

Il 13 dicembre terzo appuntamento cercando di rispondere alla delicata e spinosa domanda “Che cos’è verità?”, analizzando il ruolo di scienziati e giornalisti nella comunicazione. Interverranno il direttore del quotidiano Avvenire, Marco Tarquinio, e la ricercatrice e docente universitaria Manuela Monti.

Il quarto incontro, “I nostri figli finiranno per strada”, si svolgerà il 17 gennaio e sarà focalizzato su un’analisi di luci e ombre del panorama lavorativo post Covid-19, grazie alle parole del professore Fabio Antoldi, dell’Università Cattolica, e dei giovani fondatori della start-up cremonese “ProCremona”.

“I grandi si dimenticano come si fa a volare”: l’ultima serata, nel giorno di san Valentino (14 febbraio), si concentrerà sul mondo delle relazioni, seguendo le provocazioni del sociologo dell’Università Bicocca di Milano Giorgio Prada.

Tutte le informazioni su www.tdscremona.net.

 

Scarica la locandina

Andrea Bergonzi

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail