Scuole e legalità: dopo lo spettacolo su padre Puglisi, il 30 ottobre l’incontro con don Ciotti

I due eventi a Cremona promossi da "Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie", in collaborazione con i Comitati Soci Coop di Crema e Cremona
image_pdfimage_print

Nel mese di ottobre il coordinamento provinciale di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, in collaborazione con i Comitati Soci Coop di Crema e Cremona, propongono alle scuole del territorio due incontri di riflessione e approfondimento in merito ai temi della legalità e dell’approfondimento dei fenomeni mafiosi.

Venerdì 11 ottobre, alle 11, presso Palazzo Cittanova, a Cremona, sarà proposto lo spettacolo teatrale dal titolo “U Parrinu. La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia”. Non può esistere, infatti, consapevolezza rispetto alla situazione attuale in merito ai fenomeni mafiosi se non si coltiva la memoria e non si onora il ricordo di chi ha perso la vita nella lotta contro le mafie. Lo spettacolo teatrale è dedicato alla memoria di don Pino Puglisi, assassinato da Cosa Nostra il 15 settembre 1993.

La mattina di mercoledì 30 ottobre, invece, alle 11 presso l’aula magna dell’Itis Torriani di Cremona il presidente di “Libera contro le mafie” don Luigi Ciotti interverrà sul tema “Educare alla responsabilità: per un presente di cittadinanza”. Non può esistere, infatti, una autentica memoria senza un richiamo alla responsabilità di ciascuno ad essere cittadino attivo, custode dei principi della Costituzione della Repubblica Italiana.

Facebooktwittermail