Pietro Gamba e la sua missione umanitaria protagonisti domenica a Cremona

Pietro Gamba è un medico bergamasco che opera del 1986 nell’ospedale da lui costruito ad Anzaldo (Bolivia). Un uomo che ha dedicato la sua vita a sostegno ai contadini (i campesinos) in una delle zone più povere e desolate delle Ande boliviane. Sarà lui l’ospite del nuovo appuntamento di TDS-Traiettorie di sguardi, il percorso promosso dalla Pastorale giovanile diocesano, in programma nel pomeriggio di domenica 15 dicembre presso l’oratorio del Maristella.

“Perché sei un essere speciale. Lo scandalo del piccolo” è il titolo di questo terzo incontro che metterà al centro quello straniero, un po’ matto, che guardato meglio si rivela un uomo che ama con ostinazione e vede lontano, per il bene di tutti.

Quella di Gamba è una storia vera raccontata con la grinta dell’avventura e con l’entusiasmo dell’opera di chi porta speranza dove c’è desolazione e miseria, ma anche tanta dignità umana.

L’appuntamento è fissato alle 18.30 con l’accoglienza dei partecipanti e un breve momento di preghiera. A seguire la relazione del testimone, che sarà aperto al dibattito e al confronto. Alle 20.15 la cena condivisa, in cui ognuno porta qualcosa da casa. Conclusione prevista per le 21.30.

Per ulteriori informazioni consultare il sito internet www.tdscremona.net o contattare l’indirizzo mail info@tdscremona.net.