Parco culturale ecclesiale, lavori di restauro anche per la facciata di palazzo vescovile

L'intervento rientra nel più ampio progetto che coinvolge Cattedrale, Battistero, Torrazzo e il futuro Museo diocesano. Il cantiere tra i mesi di ottobre e dicembre 2020
image_pdfimage_print

Nei prossimi giorni verrà allestito un nuovo cantiere che riguarderà i lavori di restauro della facciata principale del palazzo vescovile. L’intervento è parte integrante del progetto molto più complesso e articolato che in questi ultimi anni la Diocesi ha studiato e che fa parte non solo di una riqualificazione, ma anche di un ripensamento dell’intero immobile, ma che si inserisce nella promozione del “Parco culturale ecclesiale” che la Diocesi ha a cuore già da tempo.

Dopo la Cattedrale, il Battistero e il Torrazzo con la realizzazione del Museo Verticale, si è passati alla progettazione e realizzazione del Museo diocesano che sorgerà nei locali del palazzo vescovile.

L’ingresso al museo è collocato sulla facciata principale del palazzo vescovile che verrà opportunamente restaurata. I lavori già autorizzati dalla soprintendenza verranno eseguiti tra i mesi di ottobre e dicembre 2020 per usufruire delle agevolazioni fiscali del bonus facciate, una delle misure già esistenti ma potenziate dal Decreto Rilancio (D.L. 34/2020) varato dal Governo italiano per favorire il recupero e la valorizzazione del patrimonio edilizio nazionale.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail