Alle 21 in diretta la veglia dell’Annunciazione al Santuario di Caravaggio

Si pregherà per le vittime del coronavirus, gli ammalati, per tutte le famiglie in gravi difficoltà e gli operatori sanitari
image_pdfimage_print

Mercoledì 25 marzo la Chiesa festeggia la solennità dell’Annunciazione del Signore. Una ricorrenza particolarmente sentitata al Santuario di Caravaggio, che anche quest’anno ha deciso di vivere con solennità la veglia di martedì 24 marzo. L’appuntamento è come sempre alle 21, ma quest’anno la celebrazione sarà a porte chiuse a causa delle disposizioni per il contenimento del coronavirus. La partecipazione ai fedeli sarà comunque garantita attraverso il web.

La celebrazione, che sarà presieduta dal rettore del Santuario di Santa Maria del Fonte, monsignor Amedeo Ferrari, sarà infatti proposta in streaming dal Santuario, con il segnale che sarà ripreso anche sul nostro portale internet, la pagina Facebook e il canale YouTube della Diocesi.

La veglia inizierà con la recita del Rosario, cui seguirà l’Angelus Domini e la Messa, che terminerà davanti al Sacro Speco con una preghiera di affidamento alla Vergine appositamente scritta dal vescovo Antonio Napolioni, che per l’occasione si collegherà dal Palazzo vescovile di Cremona, dove sta vivendo il periodo di quarantena in isolamento dopo il ricovero in ospedale.

Durante la veglia si pregherà in patricolare per le vittime di questa epidemia, gli ammalati, per tutte le famiglie in gravi difficoltà e gli operatori sanitari impegnati in prima linea.

All’indomani, nella mattina di mercoledì 25 marzo, alle ore 7 Messa della solennità dell’Annunciazione in basilica (a porte chiuse) con diretta streaming sul sito internet del Santuario.

Inoltre presegue, ogni giorno dal lunedì al venerdì, alle 17, la preghiera del Rosario dal Santuario di Caravaggio, con la possibilità di unirsi nella preghiera seguendo la diretta streaming sul notro portale diocesano o il sito del Santuario.

 

SCARICA E CONDIVIDI IL POST PER I SOCIAL

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail