Lunedì a Rivolta d’Adda con il Vescovo la celebrazione diocesana della Giornata mondiale del malato

Alle 15.30 il Rosario e alle 16 la Messa nella chiesa di Casa famiglia "Spinelli"
image_pdfimage_print

Sarà la Casa famiglia “Spinelli” delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento, a Rivolta d’Adda, a ospitare lunedì 11 febbraio la celebrazione diocesana della Giornata del malato. Presente il vescovo Antonio Napolioni, che giungerà a Casa famiglia alle 15.

Alle 15.30 la preghiera del Rosario e, a seguire, alle 16, la celebrazione della Messa nella chiesa della struttura che accoglie disabili gravi e gravissimi, con menomazioni fisiche, psicofisiche e sensoriali, privilegiando nell’accoglienza le persone a più alto rischio di “abbandono”, di “emarginazione sociale ed emergenze familiari” secondo il carisma di san Francesco Spinelli – di cui proprio lo scorso 6 febbraio si è celebrata la prima memoria liturgica dopo la canonizzazione, con una Eucaristia presieduta dal vescovo Antonio, e concelebrata dal vescovo emerito Dante Lafranconi. Leggi per saperne di più

Per la celebrazione diocesana della Giornata del malato, promossa dall’Ufficio diocesano per la pastorale della salute, la Sottosezione cremonese dell’Unitalsi organizza il trasporto in pullman per i volontari da Cremona (appuntamento alle ore 13.45 in piazza Libertà) con possibilità di prenotare chiamando sabato mattina in sede.

Locandina Unitalsi

Facebooktwittermail