“Lombardia da scoprire”, Rai3 racconta Santa Maria in Bressanoro

La bellissima chiesa che sorge nelle campagne di Castelleone protagonista di un servizio che andrà in onda il 23 gennaio nella rubrica del Tg regioanle
image_pdfimage_print

La chiesa di Santa Maria in Bressanoro, isolata nella campagna, a poca distanza da Castelleone, è stata oggetto di un servizio televisivo realizzato da RAI 3 per la rubrica “Lombardia da scoprire”, nel pomeriggio dello scorso 16 gennaio.

La costruzione di Santa Maria in Bressanoro, dovuta alla figura del francescano Amadeo Menez de Sylva e al contributo finanziario della duchessa di Milano Bianca Maria Visconti, si può collocare nella seconda metà del Quattrocento, al momento di transizione tra il tardo gotico lombardo e il primo rinascimento, e presenta la novità di un impianto a croce greca con quadrato centrale. All’interno, nel vano centrale, le pareti presentano ventinove affreschi che raccontano la vita di Cristo.

Eugenio Clerici e Anna Emilia Galeotti hanno illustrato le notizie artistiche e storiche della chiesa, mentre il parroco, don Giambattista Piacentini, ha rimarcato come la chiesa sia ancora una presenza viva nella comunità castelleonese.

Il servizio relativo a Santa Maria in Bressanoro, nuova conferma di quanti tesori artistici poco conosciuti sono disseminati in ogni regione d’Italia, sarà trasmesso  il prossimo 23 gennaio nel TG Regionale delle 7,30 e delle 14, per la rubrica “Lombardia da Scoprire”.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail