L’Avvento di Fraternità 2019 destinato alla missione di Salvador de Bahia

La raccolta diocesana sarà finalizzata al completamento dell'oratorio della parrocchia di Cristo Risorto e all'incremento dei pacchi alimentari per i bisognosi della favela
image_pdfimage_print

Dopo la veglia missionaria celebrata lo scorso ottobre in Cattedrale, nella quale la Chiesa cremonese – attraverso la voce e le mani del vescovo Napolioni – ha conferito il mandato missionario a don Davide Ferretti, come fidei donum nella parrocchia di Cristo Risorto in quel di Savador de Bahia e dopo la visita del vescovo stesso in Brasile , ora si deve passare dall’invio alla vera e propria collaborazione con la Chiesa sorella nella quale già da diversi anni opera anche don Emilio Bellani in qualità di parroco.

La collaborazione si esprime in diversi modi; anche quello economico rientra tra le modalità più accessibili per chi non può fisicamente partire. L’Avvento di Fraternità 2019 allora assume, come è d’abitudine, una connotazione missionaria e per la nostra diocesi si rivolge ad una realtà che stiamo imparando a conoscere di settimana in settimana.

È il vescovo Napolioni ad invitare le comunità a fare la propria parte: «Ora tocca anche a noi.Don Emilio e don Davide sono in missione in una grande favela di Salvador a nome di tutta la Chiesa cremonese. Vi chiedo di sostenerli in questo Avvento, contribuendo a due concrete realizzazioni: il completamento dell’oratorio avviato per i tantissimi ragazzi di strada; l’incremento dei pacchi alimentari per le famiglie più povere. Segni concreti di fraternità missionaria per accogliere il Natale del Signore».

Come contribuire

    • Rivolgendosi alla propria parrocchia
    • presso gli uffici della Caritas diocesana (via Stenico 2B – Cremona – tel 0372 35063)
    • con carta di credito attraverso il servizio “Dona ora” sul sito www.caritascremonese.it
    • con versamento su conto corrente bancario IBAN: IT 28 X 08454 11403 000000080371 intestato a “Diocesi di Cremona”, indicando come causale “Avvento di Fraternità 2019” e specificando il nome e la località della Parrocchia che effettua la donazione

Intanto nelle prossime settimane riprenderanno anche i “ponti” di collaborazione grazie ad alcuni giovani della nostra diocesi che partiranno da Cremona e dal territorio per alternarsi in un servizio alla parrocchia brasiliana, alle scuole per l’infanzia, alla pastorale giovanile, per rendere sempre più concreto e familiare il rapporto con la comunità “sorella” di Salvador.

Locandina

 

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail