L’abbazia benedettina di Praglia in lutto per la scomparsa di padre Paolo Fassera

Originario di Isola Dovarese, avrebbe compiuto 81 anni il 9 marzo
image_pdfimage_print

Sabato 20 febbraio è deceduto presso l’abbazia benedettina di Praglia padre Paolo Fassera, originario di Isola Dovarese, dove era nato il 9 marzo 1940.

Padre Fassera, che ha emesso la sua professione monastica a Praglia l’11 luglio 1967, era stato

ordinato sacerdote il 1° luglio 1973. Durante il suo ministero ha ricoperto cariche di rilievo come quella di procuratore generale della Congregazione sublacense, tra il 2001 e il 2004.

La comunità Benedettina di Praglia conta complessivamente una 40ina di membri, la maggior parte di loro vive stabilmente a Praglia mentre dieci prestano servizio nelle nelle tre case dipendenti (San Giorgio Maggiore di Venezia, Monte della Madonna di Teolo, Sadhu Benedict Math in Bangladesh), due presso la Curia Generalizia della Congregazione Sublacense-Cassinese a Roma, dove un monaco è professore di Teologia all’Ateneo di Sant’Anselmo.

Facebooktwittermail