La Zona pastorale 5 sostiene il presidio ospedaliero di Vicomoscano

Ogni settimana quanto raccolto sul conto corrente dedicato sarà devoluto all’associazione “Amici dell’ospedale Oglio-Po onlus”
image_pdfimage_print

La Zona pastorale 5 sostiene le esigenze del presidio ospedaliero di Vicomoscano, in questi giorni in prima linea nel contrastare l’emergenza Covid-19: le parrocchie e le unità pastorali hanno devoluto all’associazione “Amici dell’ospedale Oglio-Po onlus” il corrispettivo delle offerte raccolte in media nel corso delle celebrazioni di una domenica “normale”.

La raccolta fondi tuttavia non si ferma: famiglie e fedeli possono dare un contributo ulteriore, affinché tutti possano essere aiutati e curati. Obiettivo: sostenere medici, infermieri, operatori sanitari e volontari in questo momento di estremo bisogno. È disponibile un conto corrente (Iban IT51V0877058020000000501552, intestato a “Barili Davide – Zona5”) su cui effettuare un versamento indicando come causale “Emergenza Coronavirus”: ogni lunedì quanto raccolto sarà girato agli Amici, e ogni settimana sarà diffuso il resoconto dell’ammontare devoluto. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il vicario zonale don Davide Barili telefonando al 339-2007754 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail zona5cremona@gmail.com.

La sottoscrizione avviata dalla comunità cristiana si aggiunge alle altre testimonianze di solidarietà e incoraggiamento messe in campo da privati cittadini, aziende e associazioni.

Il presidio di Vicomoscano è stato interamente riconvertito alla cura dei pazienti Covid-19, e il venti per cento circa del personale è già risultato positivo al test del tampone: ogni forma di sostegno alla struttura non potrà che donare una vera e propria boccata d’ossigeno ai pazienti e a chi si prende cura di loro.

Riccardo Negri

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail