Il vescovo Antonio Napolioni dimesso dall’ospedale

Lunedì 16 marzo mons. Napolioni è tornato a casa dopo 10 giorni di ricovero presso il reparto di Pneumologia dell'Ospedale di Cremona
image_pdfimage_print

Dopo i segnali di miglioramento giorni scorsi, è arrivata nella mattinata di oggi, lunedì 16 marzo, a la buona notizia della dimissione dall’Ospedale di Cremona del Vescovo Antonio Napolioni, che dunque lascia il reparto di Pneumologia dove era ricoverato dallo scorso 6 marzo a causa del Covid-19.

Mons. Napolioni sta bene e torna dunque a casa, nel Palazzo Vescovile, dove trascorrerà i prossimi giorni di convalescenza in quarantena, come da protocollo sanitario. La sua salute resterà monitorata e tra 14 giorni sarà sottoposto a nuovo test del tampone per verificare la negatività dal coronavirus.

Tutta la Chiesa cremonese, mentre eleva la propria riconoscenza a Dio, si unisce nel caloroso ringraziamento allo staff sanitario guidato dal dottor Bosio, primario dell’Unità Operativa di Pneumologia, e a tutti gli operatori che si prodigano per il bene di tante persone sofferenti,  e accoglie dunque con gioia la notizia della dimissione del Vescovo Antonio e il suo ritorno a casa, augurandogli di proseguire con serenità il suo percorso di convalescenza nell’attesa di poterlo presto rivedere tra le nostre comunità al termine di questa dolorosa emergenza.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail