Il 16 settembre torna davanti all’Ospedale di Cremona “Una preghiera per la Vita”

Prosegue l'appuntamento mensile organizzato dall'associazione "Ora et labora in difesa della Vita"
image_pdfimage_print

Torna il 16 settembre, come ogni terzo mercoledì del mese, la “Preghiera per la vita” promossa a Cremona dall’associazione “Ora et labora in difesa della vita”. Il ritrovo è fissato dalle 8 alle 10 (in caso di maltempo la preghiera nella chiesa dell’Ospedale): chiunque può partecipare, anche solo per un breve tempo.

«Dopo che l’emergenza Coronavirus ci ha costretti a pregare in privato nelle case, ogni mercoledì – spiegano gli organizzatori – vista l’adesione a tale pratica,  si è pensato di proseguire con questa modalità e di conservare il mercoledì come giorno privilegiato in quanto il mercoledì è il giorno in cui nell’Ospedale di Cremona si eseguono gli aborti. Una volta al mese, al terzo mercoledì del mese, la preghiera diviene anche testimonianza pubblica davanti all’ospedale di Cremona. Nel contempo prosegue la preghiera del Rosario settimanale in casa propria, ogni mercoledì mattina».

«Desideriamo sottolineare – continuano ancora i promotori dell’iniziativa – l’importanza della presenza visibile, poiché è vero che se il male trionfa è anche per il silenzio di chi vorrebbe il bene. Pio X affermò: “Temo di più l’indifferenza dei buoni che la malvagità dei cattivi”».

Locandina dell’evento mensile

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail