Il 10 maggio ricomincia in presenza il percorso per persone separate, divorziate e in nuova unione

Alle 20.30 doppio appuntamento: al Centro pastorale diocesano di Cremona e al Centro di spiritualità del Santuario di Caravaggio
image_pdfimage_print

Lunedì 10 maggio, alle 20.30, riprenderà in presenza il momento di preghiera e riflessione sulla Parola di Dio per persone separate, divorziate e in nuova unione. Tale incontro avverrà contemporaneamente a Cremona, presso il Centro pastorale diocesano, e Caravaggio, nel Centro di spiritualità del Santuario.

Durante questi mesi si sono dovuti sospendere gli incontri a causa delle limitazioni imposte per evitare il diffondersi della pandemia, ma le persone che vivono queste situazioni sono state comunque sempre accolte e accompagnate dai sacerdoti delle parrocchie e da quelli che operano nel Servizio diocesano per persone separate, divorziate ed in nuova unione.

Nell’incontro del 10 maggio a guidare la riflessione sarà un brano del capitolo 21 del Vangelo di Giovanni, in cui Gesù si rivolge a Pietro chiedendogli se lo ama: l’ascolto sarà occasione per lasciarsi illuminare dalla Parola di Dio e far sì che questa rischiari e provochi la propria vita.

Oltre agli incontri di preghiera il Servizio diocesano offre anche la possibilità di accompagnamento nel cammino personale di discernimento della propria situazione attraverso incontri individuali e di coppia. Tutto questo non si sostituisce, ma si integra con il prezioso lavoro di discernimento che ogni sacerdote svolge con le persone che accompagna nel proprio ministero.

Per ulteriori informazioni scrivere all’indirizzo e-mail separatiedivorziati@diocesidicremona.it o contattare il numero telefonico 370-367718.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail