I giovani di AC rileggono la Costituzione in chiave associativa (VIDEO)

L'iniziativa in occasione della festa della Repubblica sviluppando tre macrotematiche: unitarietà, democrazia e missionarietà
image_pdfimage_print

Interessante iniziativa del Settore giovani dell’Azione Cattolica cremonese per la festa della Repubblica. L’idea, infatti, è quella di celebrare in occasione del 2 giugno la Costituzione italiana con un video in cui rileggere alcuni suoi articoli in chiave associativa.

Nell’anno incentrato sul tema dell’abitare, i giovani acierrini si sono interrogati su come vivere da laici e cittadini il tempo e gli spazi loro affidati.

«Abitare – spiegano i giovani di Ac – oggi significa fare proprio l’atteggiamento della comunità cristiana, così come descritto nella Lettera a Diogneto: è incarnare quella condizione apparentemente contraddittoria di piena cittadinanza e di totale estraneità alle logiche del mondo, una condizione che diventa in sé presenza missionaria solo se è capace di contagiare con il piacere e la bellezza di credere insieme».

Per questo sono state individuate tre macrotematiche: unitarietà, democrazia e missionarietà. Per ognuna di queste è stato cercato di attuare un parallelismo fra articoli della Costituzione italiana e articoli dello Statuto di AC. Un esercizio di raffronto che stimola nel costante e quotidiano tentativo e desiderio di incarnare i valori fondativi dell’Associazione.

 

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail