Dal 6 all’8 marzo a Caravaggio gli esercizi spirituali proposti da Ac e Unitalsi

"La spiritualità di comunione negli scritti giovannei" è il tema che sarà approfondito da don Gianpaolo Maccagni
image_pdfimage_print

Dal tardo pomeriggio di venerdì 6 marzo fino a domenica 8, l’Azione Cattolica diocesana  propone un appuntamento prezioso:  gli esercizi spirituali per adulti, dal tema “La spiritualità di comunione negli scritti giovannei”.  L’occasione è offerta a quanti, associati e non,  desiderano trascorrere un momento di ascolto profondo della Parola per rivedere la propria vita nel progetto di Dio.

L’appuntamento – promosso dall’Azione Cattolica diocesana in sinergia con la Sottosezione di Cremona dell’Unitalsi – è presso il Centro di spiritualità del Santuario di Caravaggio con l’intervento a cura di don Gianpaolo Maccagni, vicario episcopale per la Pastorale e il clero oltre che assistente unitario dell’Ac cremonese.

Sarà l’evangelista Giovanni a guidare la tre giorni, attraverso il Vangelo e le lettere, offrendo ai partecipanti l’occasione si confrontersi con quello stile di comunione, oggi invocato da tutti come fattore chiave per un vero e profondo rinnovamento della chiesa.

Nel 2001 il santo papa Giovanni Paolo II così scriveva nella lettera apostolica Novo Millennio Ineunte: “Fare della Chiesa la casa e la scuola della comunione: ecco la grande sfida che ci sta davanti nel millennio che inizia, se vogliamo essere fedeli al disegno di Dio e rispondere anche alle attese profonde del mondo” (n. 43).

L’evangelista Giovanni aiuterà a scoprire che la comunione è prima di tutto il “dono” per eccellenza meritato da Cristo e affidato a ciascuno perché si viva fin d’ora .

«Sono convinto – afferma don Maccagni – che prima di proporre iniziative, occorra promuovere una spiritualità di comunione a tutti i livelli: nel presbiterio attorno al vescovo, tra preti, religiosi e laici, tra movimenti e associazioni, tra parrocchie. Il momento che vivremo a Caravaggio potrà allora aiutare la nostra chiesa diocesana a gustare, a vivere e a testimoniare con gioia quanto S.Giovanni scrive: “Nessuno mai ha visto Dio, se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane in noi e l’amore di Dio è perfetto in noi” (1Gv 4,12)».

Per informazioni e iscrizioni contattare i numeri 0372-23319, 0372-458946 o 329-7387079. Costo complessivo 100 euro.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail