Dal 5 al 7 giugno torna l’Happening di Cremona: “Dagli occhi si capisce quando la vita ricomincia”

Tre serate di incontri in piazza Stradivari alla scoperta «di una imprevedibile speranza dentro la crisi della pandemia»
image_pdfimage_print

Dopo un anno di stop, torna l’Happening a Cremona. Nelle serate di sabato 5 giugno, domenica 6 e lunedì 7, piazza Stradivari ospiterà l’evento organizzato dal Centro Culturale S. Omobono, 23ª edizione, con un titolo tratto da un brano del cantautore Claudio Chieffo: “Dagli occhi si capisce quando la vita ricomincia”.

Spiegano gli organizzatori: «Il dramma della pandemia, che tanti di noi hanno vissuto personalmente, è stata anche l’occasione per domandarsi che cosa vale davvero nella vita. E che cosa dà speranza al presente e al futuro. Chi ha fatto i conti con certi interrogativi si è accorto che la risposta arriva sempre da un imprevisto». Nei tre incontri pubblici in programma,  «daremo spazio alla testimonianza di uomini e donne che racconteranno la scoperta di una imprevedibile speranza proprio dentro la crisi della pandemia».

Locandina e programma

Sabato 5 giugno, alle 21:00, sarà possibile ascoltare l’esperienza educativa di “Piazza dei Mestieri”, centro di formazione rivolto ai giovani dai 14 ai 18 anni, con sedi operative a Torino e Catania. Attraverso l’apprendimento di un lavoro insegnato da maestri, il potenziale di ciascun ragazzo è valorizzato al massimo, e questo è stato possibile anche durante l’emergenza sanitaria.

Domenica 6 giugno, alle ore 18.30, presentazione del libro “Ho fatto tutto per essere felice – Enzo Piccinini, Storia di un insolito chirurgo”, edito da Bur Rizzoli. Presenti, l’autore, Marco Bardazzi, per 30 anni giornalista di Ansa e “La Stampa” in Italia e negli Stati Uniti; Stefano Siboni, medico chirurgo; Claudio Bottini, collaboratore di First Cisl Milano. La traiettoria umana e di fede di Enzo Piccinini, scomparso nel 1999 a soli 48 anni, già Servo di Dio e per il quale è aperta la causa di beatificazione, conquista ancora oggi tantissimi giovani e adulti.

Lunedì 7 giugno, alle ore 21.00, sul palco di piazza Stradivari via al dialogo tra giovani e adulti nell’incontro dal titolo: “Educare è cosa di cuore”. Saranno presenti la dirigente scolastica del Liceo Vida, Roberta Balzarini; la dirigente scolastica dell’ISS Torriani, Roberta Mozzi; Ugo Comaschi di “AAA Lavoro”. I relatori reagiranno a domande e interventi da parte di alcuni studenti e genitori sul tema dell’educazione.

A differenza degli altri anni, non saranno presenti all’Happening gli stand di
Bar, Hosteria e Ristorante: «L’aspetto della convivialità a tavola, che è un altro modo di incontrare e farsi incontrare, non mancherà comunque – spiegano gli organizzatori –: inviteremo tutti a consumare nei locali del centro di Cremona  per sostenerli dopo questo lungo periodo di stop».

 

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail