Intorno all’opera

image_pdfimage_print

Intorno all’opera/31 – I mesi del Battistero di Parma e del duomo di Cremona
Nei fregi allegorici delle cattedrali la rappresentazione di un lavoro che nobilita l'uomo e la società

Si è aperta da poco a Parma un’importante mostra: «Antelami a Parma. Il lavoro dell’uomo, il tempo della terra» allestita nel Battistero dal 12 settembre 2020 al 12 settembre 2021, nell’ambito del programma di Parma Capitale italiana della Cultura 2020 + 2021: una sorta di «viaggio antelamico» nella sua officina, come l’ha definito Arturo Carlo Quintavalle.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/30 – Gli affreschi di Bernardino Campi a Pizzighettone
Un commento del dottor Piazza, storico dell'arte della Soprintendenza di Mantova, sui tesori della chiesa di San Bassiano

Per raccontare la bellezza di un tesoro del nostro territorio come sono gli affreschi della chiesa di San Bassiano a Pizzighettone, da poco oggetto di un restauro che ne ha restituito l’antico splendore, riportiamo volentieri uno stralcio di quanto recentemente scritto dal dottor Piazza della soprintendenza di Mantova.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/29 – Philippe Daverio, l’arte raccontata a tutti
Il ricordo del critico d'arte scomparso nei giorni scorsi. Don Gaiardi: «Avrei voluto invitarlo all'inaugurazione del museo»

L’arte della comunicazione. Per tutti. È stato il suo più grande merito: divulgare. Philippe Daverio, morto nella notte tra il 1° e il 2 settembre 2020, all’Istituto dei tumori di Milano (era nato a Mulhouse, in Alsazia, nel 1949, papà italiano e mamma francese).

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/28 – Il Giorno dell’ascolto e il Santuario campestre di S. Maria Madre della Parola Divina
Ideale luogo per il raccoglimento e per poter meditare la Parola di Dio a Derovere, in località Ca' de’ Cervi, nel verde della campagna, sulla riva sinistra del Canale Delmona

Il Giorno dell’ascolto: “Una sosta in cui chiedere proprio alla Parola di Dio di farci guardare con sapienza nel cuore, nella vita, nella Chiesa, nel mondo”. Questo l’invito e la proposta che il vescovo Antonio Napolioni propone per il nuovo anno pastorale nei percorsi pastorali del 2020/2021. Allora perché non compiere davvero questa sosta, anche fisicamente, ritirandosi per un pomeriggio, un’ora, fermandosi dopo aver percorso la via Postumia per qualche chilometri fuori Cremona in direzione Mantova? A Derovere, in località Ca’ de’ Cervi, nel verde della campagna, sulla riva sinistra del Canale Delmona che costeggia il tracciato dell’antica strada romana, tra le maglie della centuriazione (anche questo paesaggio è arte), dove sorge il piccolo santuario intitolato a Maria Madre della Parola Divina. Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/27 – La geografia della diocesi di ieri, oggi e domani
Nella prima aula del Museo diocesano ci sarà la carta geografica della diocesi realizzata nel 1577 da Antonio Campi e il cui recente restauro ha riportato alla luce dettagli curiosi

Pubblicate le linee per il nuovo anno pastorale “Nell’oggi e nel domani di Dio”, uno strumento che segna l’avvio del nuovo anno pastorale, indicando prospettive e metodologie, così come spiega lo stesso vescovo Antonio Napolioni guarda all’imminente avvio delle attività nelle parrocchie della diocesi. Accanto alle attività ordinarie mons. Napolioni auspica che si possa riprenderà la Visita Pastorale alle parrocchie del territorio diocesano, interrotta a causa della pandemia. Così il Vescovo si sposterà nel territorio diocesano, tra le varie parrocchie e le attuali unità pastorali che pian piano si stanno definendo, in una geografia religiosa che muterà stili pastorali, abitudini, tradizioni, confini. Un geografia “politica” che non è sempre stata uguale alla geografia fisica, come ci insegnavano le belle cartine geografiche appese nelle aule scolastiche di una volta. Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/26 – La Madonna del Popolo torna a mostrare il suo volto materno
Presto la statua trecentesca finora "nascosta" nella Sala Capitolare della Cattedrale potrà di nuovo essere ammirata nel Museo Diocesano

Rimasta nascosta fino ad oggi e custodita nella Sala Capitolare della Cattedrale di Cremona, la Madonna del Popolo presto potrà ritornare ad essere ammirata da tutti nel Museo Diocesano.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/25 – I giardini di Piazza Roma e la chiesa di S. Domenico a Cremona
Così il cuore verde della città ha "salvato" le tracce dell'antica chiesa abbattuta

Sabato 8 agosto la chiesa celebra la memoria di S. Domenico, fondatore dell’ordine dei Padri domenicani, figura di spicco tra le più eccelse della spiritualità cristiana, paragonabile e assimilabile alla figura di S. Francesco; fondatori dei due grandi ordini mendicanti del medioevo, sempre quasi volutamente contrapposti, anche fisicamente con i loro imponenti conventi all’interno delle grandi città medioevali.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/24 – Il destino di Hagia Sophia
Cosa succederà alla chiesa della Sapienza divina di Costantinopoli dopo la decisione della Turchia di farne una moschea?

«E il mare mi porta un po’ lontano col pensiero: a Istanbul. Penso a Santa Sofia e sono molto addolorato». È con queste poche parole aggiunte a braccio che, a margine dell’Angelus domenicale papa Francesco ha fatto riferimento alla decisione per Hagia Sophia (la chiesa della Sapienza divina di Costantinopoli, costruita nel 537) di farla tornare ad essere una moschea: venerdì 24 luglio con la preghiera solenne di mezzogiorno recitata davanti al presidente turco Erdogan (anzi, è stato proprio lui a recitare i primi versetti del Corano) e in diretta televisiva.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/23 – Nantes, la Cattedrale brucia
Sempre più fragile il patrimonio artistico da salvare

Ci sono fiamme che bruciano più di altre, sono quelle che attaccano i simboli di una comunità e distruggono ricordi ed emozioni. Bruciavano tantissimo solo pochi mesi or sono le fiamme della cattedrale di Parigi. Nonostante la proverbiale antipatia tra le nostre due nazioni, ci hanno colpito quelle immagini. A distanza di poco più di un anno un altro simbolo dell’arte gotica francese in fiamme: la cattedrale di Nantes con il suo organo.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/22 – La chiesa di Sant’Imerio
Una visita di arte e preghiera nella chiesa cittadina che custodisce la devozione alla Madonna del Carmelo

La festa mariana della Madonna del Carmelo (16 luglio) mi porta a proporvi una visita alla Chiesa cittadina che ne custodisce la devozione: S. Imerio. Una chiesa, che è stata sede di un importante comunità religiosa, quella dei Carmelitani scalzi e tutt’oggi punto di riferimento per una comunità parrocchiale che costituisce una porzione della città.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail