Intorno all’opera

image_pdfimage_print

Intorno all’opera/25 – I giardini di Piazza Roma e la chiesa di S. Domenico a Cremona
Così il cuore verde della città ha "salvato" le tracce dell'antica chiesa abbattuta

Sabato 8 agosto la chiesa celebra la memoria di S. Domenico, fondatore dell’ordine dei Padri domenicani, figura di spicco tra le più eccelse della spiritualità cristiana, paragonabile e assimilabile alla figura di S. Francesco; fondatori dei due grandi ordini mendicanti del medioevo, sempre quasi volutamente contrapposti, anche fisicamente con i loro imponenti conventi all’interno delle grandi città medioevali.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/24 – Il destino di Hagia Sophia
Cosa succederà alla chiesa della Sapienza divina di Costantinopoli dopo la decisione della Turchia di farne una moschea?

«E il mare mi porta un po’ lontano col pensiero: a Istanbul. Penso a Santa Sofia e sono molto addolorato». È con queste poche parole aggiunte a braccio che, a margine dell’Angelus domenicale papa Francesco ha fatto riferimento alla decisione per Hagia Sophia (la chiesa della Sapienza divina di Costantinopoli, costruita nel 537) di farla tornare ad essere una moschea: venerdì 24 luglio con la preghiera solenne di mezzogiorno recitata davanti al presidente turco Erdogan (anzi, è stato proprio lui a recitare i primi versetti del Corano) e in diretta televisiva.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/23 – Nantes, la Cattedrale brucia
Sempre più fragile il patrimonio artistico da salvare

Ci sono fiamme che bruciano più di altre, sono quelle che attaccano i simboli di una comunità e distruggono ricordi ed emozioni. Bruciavano tantissimo solo pochi mesi or sono le fiamme della cattedrale di Parigi. Nonostante la proverbiale antipatia tra le nostre due nazioni, ci hanno colpito quelle immagini. A distanza di poco più di un anno un altro simbolo dell’arte gotica francese in fiamme: la cattedrale di Nantes con il suo organo.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/22 – La chiesa di Sant’Imerio
Una visita di arte e preghiera nella chiesa cittadina che custodisce la devozione alla Madonna del Carmelo

La festa mariana della Madonna del Carmelo (16 luglio) mi porta a proporvi una visita alla Chiesa cittadina che ne custodisce la devozione: S. Imerio. Una chiesa, che è stata sede di un importante comunità religiosa, quella dei Carmelitani scalzi e tutt’oggi punto di riferimento per una comunità parrocchiale che costituisce una porzione della città.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/21 – Lo sguardo dell’Agnello
Una riflessione di fronte al monumentale polittico de L’Agnello Mistico di Jan e Hubert van Eyck

A gennaio si è concluso parte del restauro del Polittico de L’Agnello Mistico di Jan van Eyck e Hubert van Eyck, realizzato nel 1432, uno dei grandi capolavori della storia dell’arte mondiale. Si trova a Gent, nella Cattedrale di San Bovone.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/20 – Genovesino, l’altare di San Rocco
L'opera custodita nella Cattedrale di Cremona è stata scelta come immagine simbolo per gli esercizi dei vescovi lombardi dopo il Covid

La prossima settimana i vescovi delle dieci diocesi lombarde saranno impegnati negli annuali esercizi spirituali, credo sia bello accompagnarli con la nostra preghiera, oltre che con il nostro affetto. Pastori non risparmiati dalle prove della vita e chiamati  a guidare le Chiese del territorio lombardo, messo così duramente alla prova dalla pandemia.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/19 – La Madonna dei campi di Calvenzano
Il gioiello dell'Oratorio della Beata Vergine Assunta è tra i tesori che stanno raccogliendo adesioni online per partecipare al concorso dei Luoghi del cuore del Fondo ambiente italiano

Serena Benelli è una giovane storica dell’arte, che sul suo profilo facebook ha da poco promosso la raccolta voti per la lodevole iniziativa del Fai (Fondo Ambiente Italiano) del piccolo santuario campestre di Calvenzano, in provincia di Bergamo, ma diocesi di Cremona.

Così scrive: «La decorazione della chiesetta è dedicata a Maria e rivela un’attenzione particolare per la figura della donna. Sulla controfacciata è rappresentata la Strage degli Innocenti: un episodio drammatico, in cui la figura della donna è protagonista e vittima.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/18 – Sacro Cuore (installazione)
Un'opera suggestiva e profonda di don Giuliano Zanchi, che guarda al Cuore di Cristo dopo il passaggio della malattia

Per la Solennità del Cuore di Gesù prendo in prestito le parole di don Giuliano Zanchi, sacerdote, saggista, scrittore di un libro proprio sulla devozione al Sacro Cuore, per raccontare, anche in questo periodo, l’arte delle installazioni. Non ne abbiamo ancora parlato in questa rubrica, eppure vanno così di moda in questi anni.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/17 – Il miracolo di Bolsena
Il capolavoro di Raffaello ci porta al cuore del mistero del Corpus Domini

La disputa del Santissimo Sacramento è il dipinto di Raffaello più famoso, assieme alla Scuola di Atene che lo fronteggia, ma per la solennità del Corpus Domini credo che il soggetto più appropriato tra quelli raffigurati dal grande maestro sia da cercare in un’altra sala del Palazzo Apostolico, quella di Eliodoro.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail

Intorno all’opera/15 -La Pentecoste di Giulio Campi
Nello scrigno di San Sigismondo un capolavoro che ci coinvolge

Entrare e non saper dove posare lo sguardo, tanta è la foga nel raccontare, nonostante il rigore della maniera che in questa chiesa si contrappone al Rinascimento della cattedrale. Posta appena fuori Cremona, una volta monastero, ed oggi ritornato luogo claustrale con l’arrivo delle monache domenicane, S. Sigismondo è uno scrigno di fantasiosa decorazione.

Continue reading »

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail