Casaletto, Salina, Bellaguarda e Pomponesco, programma unitario per il ritorno a Messa

L'Unità pastorale aumenta il numero delle celebrazioni per consentire la partecipazione dei fedeli
image_pdfimage_print

«Finalmente la Santa Messa»: nel comunicare ai fedeli la ripresa delle celebrazioni liturgiche pubbliche con tutte le novità connesse, don Davide Barili (parroco dell’unità pastorale Casaletto-Salina-Bellaguarda-Pomponesco) ha significativamente ripreso il titolo con cui il quotidiano “Avvenire” ha dato notizia del protocollo sottoscritto il 7 maggio scorso tra Conferenza episcopale italiana e Governo.


Nell’ultimo numero de “Il sagrato”, il foglio di collegamento parrocchiale, don Barili riassume le prescrizioni sanitarie e le precauzioni che dovranno essere rispettate nell’accesso alle chiese. «Per ogni chiesa dell’unità pastorale – nota il sacerdote – è stata definita una capienza massima: Pomponesco e Salina 50, Casaletto 24 e Bellaguarda 60. Per dare la possibilità ai fedeli di distribuirsi nei vari orari, verrà inizialmente aumentato il numero delle Sante Messe festive». Verrà inoltre considerata la possibilità di tenere alcune celebrazioni in spazi aperti ma delimitati. «Il ritorno all’Eucaristia – sottolinea don Barili – è bene che avvenga in modo graduale e prudente. Piena comprensione per coloro che, a disagio per paura del contagio, decidessero di rimandare la ripresa della vita liturgica assembleare».
Gli orari delle messe nell’Ascensione del Signore: sabato 23 maggio alle 18.30 a Pomponesco, domenica 24 alle 8 a Pomponesco e Salina, alle 9.30 a Casaletto e Bellaguarda, alle 11 a Pomponesco e Salina e alle 18.30 a Pomponesco e Casaletto. Nove celebrazioni, al posto delle abituali cinque.
È stato stilato anche il calendario delle messe feriali: questa settimana appuntamento in chiesa (mercoledì 20 maggio alle 7 a Salina, giovedì 21 alle 7 a Pomponesco, venerdì 22 la preghiera del rosario in ognuna delle quattro chiese) e la settimana prossima appuntamento nei cimiteri (lunedì 25 alle 20.30 a Bellaguarda, martedì 26 a Casaletto, mercoledì 27 a Salina, giovedì 28 a Pomponesco e venerdì sera 29 maggio recita del rosario in ognuno dei quattro cimiteri).

Riccardo Negri

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail