Capitolo della Cattedrale ancora in lutto, è morto monsignor Giuseppe Aresi

Il sacerdote, originario di Brignano Gera d’Adda, 91 anni, è deceduto il 18 marzo presso presso la Fondazione Ospedale Caimi di Vailate
image_pdfimage_print

È deceduto nel pomeriggio di mercoledì 18 marzo, presso la Fondazione Ospedale Caimi di Vailate, monsignor Giuseppe Aresi. Il sacerdote, originario di Brignano Gera d’Adda, 91 anni, era canonico onorario del Capitolo della Cattedrale. A causa delle disposizioni per il contenimento del Coronavirus, non saranno celebrate le esequie, ma un momento di preghiera strettamente privato a cui non sarà possibile partecipare.

Ordinato sacerdote il 28 giugno 1953, iniziò il proprio ministero come vicario a Trigolo; dopo un anno il trasferimento a Cremona, come vicario della parrocchia di S. Sebastiano.

Nel 1956 fu nominato parroco di Monticelli Ripa d’Oglio (frazione del comune di Pessina Cremonese), comunità che nel 1960 ha lasciato per Ca’ d’Andrea.

Nel 1974 il ritorno nella sua Bergamasca, prima come parroco Casirate d’Adde e, dopo 19 anni, continuando il proprio ministero come sacerdote cooperatore presso il Santuario di Caravaggio.

Nel 1997 fu scelto dal vescovo Giulio Nicolini come canonico del Capitolo della Cattedrale e vicepenitenziere, ricoprendo poi l’incarico di penitenziere dal 2001 al 2003, quando si ritirò presso la casa di riposo di Vailate.

Monsignor Giuseppe Aresi era uno dei due canonici onorari della Cattedrale, l’altro era monsignor Mario Cavalleri, deceduto il 9 marzo scorso. Un ulteriore grave lutto che si aggiunge a quello di un altro membro del Capitolo: monsignor Vincenzo Rini, scomparso il 14 marzo.

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail