Assemblea nazionale, storia, sanità… online l’ultima edizione di “Dialogo” (download)

È uscita l'edizione estiva del periodico di Azione Cattolica Cremona
image_pdfimage_print

Il numero dell’estate  2021 di Dialogo si apre con un editoriale del presidente dell’AC cremonese, Daniele Bellani che, partendo dalle parole di mons. Sigismondi, assistente nazionale di AC, che dicono “Siamo giardinieri e non padroni di un popolo numeroso” illustra il percorso dell’Assemblea Nazionale di Azione Cattolica svoltasi a distanza a fine aprile-inizio maggio e che ha offerto spunti di riflessione interessanti da sviluppare con impegno nei prossimi mesi. Contando sulla ripresa degli incontri in presenza, si sottolinea l’importanza ed il bisogno di vicinanza e di scambio tra le persone, più forti in questi tempi difficili, per evitare di chiudersi dentro le proprie piccole sicurezze miopi ed infruttifere.

Nella rubrica “Vita Associativa” troviamo poi il testo del  discorso del Santo Padre Francesco ai membri del Consiglio Nazionale di AC che si snoda attorno alle tre parole fondamentali, Azione- Cattolica- Italiana, e si chiude con l’augurio che l’attività dell’AC possa far maturare nella Chiesa la consapevolezza che la voce dei laici deve essere ascoltata come quella degli ecclesiastici, in quanto entrambi popolo di Dio.

A seguire, per la rubrica “Mondo”, un articolo del magistrato Federico Allegri in memoria di Rosario Livatino, ora Beato, giovane magistrato siciliano ucciso dalla mafia nel 1990 e testimone di giustizia e di fede.

Ancora per la rubrica “Mondo” Daniele Biella racconta la storia e la tragedia del popolo nigeriano e dei profughi che trovano la salvezza grazie ai corridoi umanitari che la CEI e la Caritas Italiana realizzano con la collaborazione di Unhcr, Alto Commissariato Onu per i Rifugiati,

Per “Interventi”, il dottor Paolo Bodini, già primario di Medicina all’ospedale di Cremona, fa una riflessione sul Servizio Sanitario Nazionale, dal 1978 anno di fondazione, esaminando i risultati positivi e le non poche difficoltà che  il SSN ha incontrato, ma concludendo che la pandemia di Covid 19 ha evidenziato drammaticamente l’importanza e l’indispensabiltà che un servizio sanitario pubblico che sappia agire e reagire in modo efficiente ed unitario, perché sia davvero pilastro di una civiltà inclusiva e solidale.

Sempre sul tema della salute e del benessere umano, che non sono merce e non possono subire le “regole” del mercato, segue l’intervento di Daniela Negri sul diritto alla salute e all’accesso ai vaccini che affronta il tema della campagna europea “Right to Cure – No profit on pandemic” mirante alla sospensione dei brevetti privati delle case farmaceutiche ed alla condivisione dei vaccini, una scelta non solo etica, ma razionale e utile al bene di tutti.

Franco Verdi scrive un testo dedicato a Napoleone Bonaparte, in occasione del bicentenario della morte, ed affronta il tema della fede dell’uomo, che, al di là dei celebri versi manzoniani del “5 maggio”, si rivela credente nelle sue “conversazioni improvvisate” nell’ultimo esilio di Sant’Elena, trascritte da generali e medici, francesi ed inglesi, che lo assistettero negli ultimi sei anni di vita.

A conclusione il calendario delle attività estive dell’AC diocesana.

 

Scarica qui l’edizione di Dialogo

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail