All’Oratorio di Soresina la Via Crucis del Venerdì Santo diventa un film (TRAILER)

Iniziativa promossa dalla parrocchia e realizzata da un gruppo di giovani con il coinvolgimento di oltre 50 persone nella rappresentazione che sarà trasmessa sul web e in tv
image_pdfimage_print

A Soresina, la pandemia non frena né la devozione né l’entusiasmo. E così, in occasione della Settimana Santa, non potendo realizzare le abituali celebrazioni, la Parrocchia di San Siro e l’Oratorio Sirino propongono il film “Via Crucis”, ovviamente in programma il Venerdì Santo.

Il film, una produzione completamente made in Soresina, è la seconda proposta cinematografica, dopo l’esordio, alla regia, di Giovani Talenti (duo composto da Pietro Callini e Simone Barbuto) con il cortometraggio sul presepio vivente 2020. Dietro la macchina da presa, ancora una volta, quindi si sono cimentati Pietro Callini e Simone Barbuto; davanti, ragazzi e adulti, tutti di Soresina, ingaggiati come attori. In totale una cinquantina di persone, tra attori principali e comparse.

L’iniziata, ha sottolineato don Andrea Piana, vicario dell’Oratorio, è stata realizzata per «rivivere questo giorno particolare per noi cristiani inventando questa Via Crucis a mo’ di video». E così, anche a Pasqua, come a Natale, saranno i canali You Tube e Facebook e la televisione a tenere unita la comunità in un periodo in cui anche le celebrazioni religiose devono rispettare le regole anti Covid. Regole che sono state attentamente rispettate anche durante tutte le riprese che hanno avuto come set tutti luoghi soresinesi: in primis l’Oratorio, il santuario di Ariadello, ma anche il Teatro Sociale, il Cimitero e tanti scorci della cittadina da cui si passa spesso senza prestare però troppa attenzione. L’iniziativa, infatti, seppure promossa dalla Parrocchia di San Siro e dall’Oratorio, ha trovato ampia collaborazione da parte dell’Amministrazione comunale, che ha concesso l’uso di propri spazi, e di privati.

 

Un trailer del cortometraggio (della durata complessiva di 29 minuti) è disponibile da domenica 28 marzo sul canale You Tube e sulla pagina Facebook della Parrocchia. Sentiti i registi, hanno spiegato che, anche se si tratta di un cortometraggio a costo zero, è stato reso il più possibile simile alla Passione che viene raccontata nei Vangeli. Hanno anche anticipato che, rispetto al film del presepe vivente, nella Via Crucis sono stati introdotti pezzi recitati come su un vero e proprio set cinematografico e che saranno introdotte scene della Passione di Gesù che nelle Via Crucis realizzate negli scorsi anni non sono mai state mostrate (ne saranno un esempio il rinnegamento di Pietro o la Resurrezione), tanto che dopo il trailer, in attesa della Via Crucis del Venerdì Santo, andrà in onda anche “L’inizio di tutto: l’Ultima cena”.

L’iniziativa ha avuto un riscontro anche mediatico, tanto che andrà in onda anche su alcune emittenti televisive, ovvero su Cremona 1, Lodi Crema TV, Sol Regina TV e Lombardia TV.

Di seguito la programmazione su tutti i mezzi coinvolti.

CANALE YOU TUBE E PAGINA FACEBOOK DELLA PARROCCHIA DI SAN SIRO VESCOVO

Giovedì 1° aprile

Ore 19.30 – L’inizio di tutto: l’Ultima Cena

Venerdì 2 aprile

Ore 20 – La Passione

 

IN TV

Venerdì 2 aprile

Cremona 1 – canale 80 Digitale terrestre – Ore 21

Lodi Crema TV – canale 111 Digitale terrestre – Ore 20.20

Sol Regina TV – canale 88 canale 111 Digitale terrestre – Ore 21

Lombardia TV – canale 99 Digitale terrestre – Ore 23.15

Streaming

www.cremona1.it

www.lombardiatv.com

 

Annalisa Tondini

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail