All’oratorio di Bonemerse inaugurati gli ambienti rinnovati

In occasione dell'anniversario di dedicazione della chiesa parrocchiale
image_pdfimage_print

Nel giorno dedicato alla Natività di Maria, la comunità parrocchiale di Bonemerse si è riunita in festa  (la chiesa del paese è dedicata proprio a Santa Maria Nascente), con una messa solenne presieduta da un prete novello don Arrigo Durati e concelebrata dal parroco don Mario Bardelli. Durante l’omelia don Arrigo ha ricordato la grazia di poter seguire la Madonna, la prima che ci ha indicato la strada verso Gesù. Alla fine della celebrazione don Bardelli ha voluto ringraziare e omaggiare una parrocchiana “storica” per il suo impegno profuso in favore dell’oratorio, la signora Marisa Masseroni.

Con lei – ha spiegato il sacerdote – si intende ringraziare anche tutta quella schiera di persone discrete ma infaticabili che si prodigano per la realtà parrocchiale, dai baristi a chi tiene pulita e ordinata la chiesa.

La giornata però è stata resa ancor più bella dalla benedizione e inaugurazione degli ambienti rinnovati e ammodernati degli ex spogliatoi sportivi e dell’oratorio intitolato a San Giovanni Bosco, che da anni abbisognava di profonde modifiche “per tornare ad essere un luogo accogliente e sicuro per i ragazzi, i bambini e per tutti coloro che vogliono vivere la fraternità cristiana, oltre che la vita liturgica”, come ha ricordato don Bardelli.

Il coraggio del parroco, un generoso lascito ereditario e l’impegno di molti hanno reso possibile un risultato bellissimo, che rende giustizia delle fatiche profuse nei mesi passati. Foltissima la presenza di fedeli, che hanno risposto all’invito del sacerdote a condividere insieme la festa in onore della Vergine Maria. «Affido a Lei che è nostra Patrona e alla sua protezione il nostro oratorio e tutte le attività che vi si svolgono», ha chiosato il parroco.

Maria Acqua Simi

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail