ACLI, l’incontro del presidente provinciale con le associazioni del Casalasco

Giovedì 15 luglio a Cappella di Casalmaggiore
image_pdfimage_print

Prosegue il tour di visite ai circoli ACLI sul territorio a cui il presidente provinciale, Bruno Tagliati, ha dato avvio nel post lockdown. Giovedì 15 luglio, accompagnato dal vicepresidente Roberto Oliva, Tagliati ha incontrato, presso il Circolo ACLI di Cappella di Casalmaggiore, i rappresentanti della realtà del casalasco, in particolar modo i circoli di Roncadello, Agoiolo, Martignana di Po, Casalmaggiore e Cappella.

Il focus della serata si è incentrata sulle prospettive future dei circoli, dalle progettualità condivise sul territorio alle riaperture delle mescite (che in questo periodo di chiusura forzata hanno subìto gravi contraccolpi), senza tralasciare i percorsi di unificazione tra i circoli attraverso l’ipotesi di un coordinamento provinciale che possa alleggerirli dai vincoli dell’attuale burocrazia dovuta alla riforma del terzo settore.

«Grazie a tutti voi che vi impegnate a far rinascere la speranza nelle nostre comunità – ha dichiarato Tagliati –. Noi siamo qui stasera per darvi forza e per dirvi che non siete soli. Il Provinciale c’è ed è pronto a sostenervi nelle vostre necessità e progettualità».

Il clima in cui si è svolto l’incontro è stato disteso e piacevole, e ha dato avvio a numerose collaborazioni, a partire dalla partecipazione al concorso fotografico “Giochi all’ombra del campanile”, finalizzato alla raccolta fondi per la creazione di un parco giochi per bambini da installare presso l’area verde dell’oratorio di Cappella.

Al termine dell’incontro il presidente Tagliati ha annunciato la volontà di organizzare un’intera giornata di condivisione tra i presidenti e collaboratori di tutti i circoli provinciali. Una nuova occasione per incontrarsi, confrontarsi e insieme ripartire.

Sara Pisani

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail