A Soresina la cura del creato con l’azione dei più piccoli e una riflessione sull’Amazzonia (AUDIO e FOTO)

I ragazzi dell'oratorio sono stati impegnati nella pulizia dei giardini con gli asini dell'Isla de burro; la sera del 1° settembre l'ecologia integrale al centro dell'incontro con don Agnelli
image_pdfimage_print

La “due giorni” per celebrare la “Giornata per la custodia del creato”, attraverso una serie di iniziative per sensibilizzare la comunità della Zona pastorale 2 sui temi ambientali, si è svolta senza ostacoli, anche se la partecipazione zonale forse è un po’ mancata.

Un gruppo di circa 30 persone, quasi tutti adolescenti e bambini, guidati da alcuni adulti del Gruppo Volontari Ambiente di Soresina, dal parroco don Angelo Piccinelli e dal vicario dell’oratorio don Andrea Piana, ha sfidato il caldo del pomeriggio di sabato 31 agosto per ripulire i giardini e il parco giochi di via don Giuseppe Boni. Il gruppo di volontari è stato scortato da due asinelli della “Isla de burro” della Caritas cremonese. Sulla loro groppa sono state caricate moderne gerle per portare i sacchi di rifiuti recuperati. Dopo aver raccolto diversi sacchi di sporcizia e stilato una classifica dei rifiuti maggiormente gettati a terra (mozziconi di sigaretta e contenitori di bibite in plastica), i ragazzi e i volontari sono tornati in oratorio per una merenda insieme. Immancabili i commenti sulla mancanza di senso civico e sull’incoscienza dei più circa gli effetti del mancato rispetto dell’ambiente e del conseguente degrado.

Photogallery

Molto densa la giornata del 1° settembre con la Messa delle 9.30, la passeggiata benefica organizzata dalla Fondazione Benefattori Soresinesi e l’incontro con don Antonio Agnelli.

La corsa benefica, nella tradizione soresinese a pieno titolo già da qualche anno, è stata reinventata come evento “plastic free” e a diretto contatto con la natura, in sintonia con gli obiettivi della “Giornata per la custodia del creato”. L’evento è stato molto partecipato, come dimostra il post degli organizzatori:

“Avete dato davvero cuore e gambe alla solidarietà per il progetto CAH (comunità alloggio disabili)! Siete stati una magnifica ondata benefica bianca e verde!”.

In serata, all’Oratorio Sirino, un momento di riflessione sul tema “L’Amazzonia, polmone del mondo e laboratorio di ecologia integrale” a cura di don Antonio Agnelli, assistente spirituale ACLI e autore le libro “Eco-cristologia: sui passi di Gesù con Laudato sì”. L’intervento, di assoluta attualità, non ha assunto carattere di monologo, anzi, dopo la panoramica offerta da don Agnelli, i presenti hanno aperto un dibattito con il relatore su un tema ampio e complesso che coinvolge talmente tanti livelli (politico, antropologico, ecologico, ecclesiale …) da poter essere catalogato come inesauribile, ma di assoluta preminenza.

Annalisa Tondini

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail