A Bozzolo si celebrerà la Messa sotto i tendoni nel campo dell’oratorio

Le indicazioni per la fase 2 dal parroco don Luigi Pisani: classi del catechismo divise per orari
image_pdfimage_print

Anche la Parrocchia di Bozzolo si appresta ad accogliere il ritorno del popolo di Dio durante le celebrazioni eucaristiche nella cosiddetta fase 2. «I fedeli potranno accedere alle S. Messe rispettando le norme previste sul distanziamento, entrando in chiesa solo se muniti di mascherina e guanti, sedendo ove indicato dagli adesivi posti sui banchi, utilizzando due porte diverse per entrata e uscita» spiega il parroco don Luigi Pisani.

Da segnalare la disponibilità del gruppo Scout locale, che metterà a disposizione due capi scout che controllino gli accessi ed evitino che entrino persone in sovrannumero.

«Gli orari delle Messe sono rimasti quelli precedenti alla chiusura Covid (ore 8 presso la Trinità numero massimo 60 posti e ore 9 presso S. Pietro numero massimo 100 posti) a cui si aggiunge una celebrazione domenicale che si terrà presso il campo dell’oratorio di S. Pietro alle ore 10.30, sfruttando lo spazio aperto sotto i tendoni delle nostre sagre e permettendo così anche a 150 persone di avere libero accesso».

Per gestire il flusso dei fedeli ed evitare assembramenti, il parroco invita le famiglie con bambini che frequentano le classi 1^, 2^ e 3^ della scuola primaria a partecipare alla Messa delle ore 9 e alle famiglie con bambini delle ultime classi della scuola primaria e della scuola secondaria di partecipare alla Messa delle ore 10.30.

Sara Pisani

(Fonte: TeleRadio Cremona Cittanova)

Facebooktwittermail