“Batticuore”, il 30 aprile a Castelleone e il 1° maggio a Piadena il Grest si presenta agli animatori

Negli oratori è già tempo di volgere lo sguardo all’estate e alla proposta del Grest che impegnerà nelle attività migliaia di bambini e ragazzi, ma anche centinaia di adolescenti nei panni di animatori. A loro sono rivolte le due giornate predisposte dalla Federazione oratori cremonesi per presentare il Grest «Batticuore».

Doppio l’appuntamento: sabato all’oratorio di Castelleone e il giorno successivo, domenica 1° maggio, all’oratorio di Piadena. Una nuova formula che sostituisce le classiche serate al palazzetto dello sport di Cremona e a quello di Cassano, anche a motivo dell’incertezza degli ultimi mesi sulla possibilità di poter organizzare un raduno insieme.

Non solo un momento di presentazione, ma anche un’occasione di formazione dei ragazzi che animeranno l’estate del 2022.

I ragazzi delle diverse parrocchie iscritte – suddivisi in sei fasce orarie di un’ora e mezza, dalle 15 alle 22.30, per ciascuna delle due giornate – saranno accompagnati in esperienze diverse, con l’idea e l’obiettivo di mettersi in gioco personalmente e, al contempo, collettivamente, scoprendo e riconoscendo le proprie emozioni, come suggerisce il tema del Grest 2022. Al termine delle attività di gruppo, un breve spettacolo di presentazione, messo in scena dai collaboratori della Federazione oratori.

«L’idea è quella di coinvolgere i partecipanti in esperienze da fare e vedere insieme – spiega don Francesco Fontana, presidente di FOCr – per scoprire e riconoscere le proprie emozioni e per poi saperle raccontare agli altri».

Per iscriversi, sarà necessario per ogni oratorio compilare il form a questo link, in cui si dovrà scegliere la data e l’orario preferito, indicando un indirizzo mail a cui sarà inviata la conferma.

Nell’ultima settimana di marzo, il Grest 2022 è già stato presentato ai sacerdoti, ai responsabili degli oratori e ai coordinatori degli animatori. Clicca qui per leggere il resoconto.