• Archivio storico diocesano

    image_pdfimage_print

    L’archivio storico diocesano, affidato a un Responsabile in qualità di Archivista, oltre che testimonianza viva della fede e delle opere che nel corso dei secoli hanno caratterizzato la vita cristiana della Chiesa Cremonese, è fonte di conoscenza e di comprensione di vicende e problemi che, avendo la loro radice nel passato, si ripercuotono tuttora sulla vita delle nostre comunità cristiane.

    All’archivio diocesano è affidato il compito primario di salvaguardare e promuovere la cura e lo studio del patrimonio storico-documentario della diocesi.

    In particolare ha i seguenti compiti:

    • conservare e rendere accessibili i fondi antichi dell’archivio della Curia vescovile, della Mensa vescovile, del Capitolo e della Fabbriceria della Cattedrale;
    • orientare il riordino di altri archivi di particolare interesse storico;
    • offrire la necessaria assistenza agli studiosi nella consultazione del materiale archivistico;
    • incentivare e coordinare il riordino degli archivi parrocchiali, specialmente in occasione della visita pastorale alle singole parrocchie.

    L’Archivista, nella sua attività fa riferimento al Vicario generale, ed è membro di diritto della Commissione per i beni culturali ecclesiastici.

    (Regolamento della Curia Diocesana, Titolo III, art. 74)