A Masano la preghiera rende “uniti anche se a distanza”

Pregare assieme, stando ognuno nella propria casa. È la proposta che il parroco don Antonio Trapattoni ed i catechisti fanno per domani pomeriggio (domenica 15 marzo) ai fedeli di Masano. “Uniti anche se a distanza” è lo slogan dell’iniziativa che sarà proposta in diretta streaming sulla pagina facebook dell’oratorio Pier Giorgio Frassati.

L’appuntamento è per le 16. Mentre nella chiesa parrocchiale di San Vitale verrà esposto il Santissimo, a porte chiuse, verrà recitato il rosario sotto la guida di don Antonio che poi, al suono delle campane, benedirà la comunità. «Quella di domenica pomeriggio – spiega il parroco – vuole semplicemente essere un modo per sentirci ancora comunità in un periodo difficile come questo. Vogliamo metterci in comunione attraverso la preghiera. Alle 16, inizierà la recita del rosario. Una prima parte sarà recitata da me, una seconda, con la voce guida di un’altra persona, dai fedeli che si collegheranno in streaming grazie a Facebook, proprio per dare questo senso di comunità. Nella preghiera ricorderemo anche i nostri concittadini che in questi giorni ci hanno lasciato. Al termine – prosegue don Antonio – uscirò sul portone della chiesa per impartire la benedizione al suono delle campane. Di solito siamo abituati ad andare in chiesa per riceverla. Stavolta, idealmente, è Dio che ci viene incontro. Un Dio che come nel vangelo va incontro al suo popolo». Sulla pagina facebook dell’oratorio PG Frassati è possibile inoltre scaricare i testi predisposti in diocesi per la Via Crucis.


#restiamocomunita – #chiciseparera