Category Archives: Notizie

image_pdfimage_print

S. Sigismondo, festeggiati con il vescovo Dante i 9 anni di presenza in diocesi della claustrali domenicane
Mons. Lafranconi: «Il monastero è uno dei segni della grazia di Dio che si inserisce nella storia della nostra diocesi per aiutarci a riflettere, a raggiungere quella salvezza che il Signore ci ha promesso»

In diocesi di Cremona la solennità dell’Immacolata Concezione ha un doppio motivo di festa: in questa data, infatti, le monache domenicane del monastero di S. Giuseppe, presso S. Sigismondo, festeggiano l’anniversario del loro arrivo in diocesi, avvenuto nel 2007. Per celebrare questo momento di festa, è stato invitato il vescovo emerito Dante Lafranconi, che ha presieduto la celebrazione eucaristica delle 11. Continue reading »

Domenicane, nove anni fa l’arrivo a Cremona
Giovedì 8 dicembre l'anniversario sarà ricordato con una solenne Eucaristia alle ore 11 presieduta dal vescovo Lafranconi

L’8 dicembre, nella solennità dell’Immacolata Concezione della Vergine Maria, la comunità monastica domenicana del monastero S. Giuseppe presso S. Sigismondo, a Cremona, ricorderà il 9° anniversario del proprio insediamento in diocesi. Continue reading »

Il Vescovo: «Agricoltori, uomini e donne dell’attesa, del futuro e del discernimento»
Domenica 27 novembre, all'inizio dell'Avvento, mons. Napolioni ha celebrato a Cremona, nella chiesa di S. Sigismondo, la Festa provinciale del Ringraziamento promossa da Coldiretti

Quello dell’agricoltore è il lavoro più nobile. Gli agricoltori sono gli uomini e le donne dell’avvento, dello sguardo rivolto al futuro, all’attesa del frutto del proprio lavoro, che verrà. Sono le donne e gli uomini del discernimento, della capacità di leggere le stagioni e i segni del tempo. Con queste parole d’incoraggiamento e stima, e con l’invito «a rivestirci dell’umiltà e a fare dell’amore il nostro distintivo e il nostro linguaggio», il vescovo Antonio Napolioni ha aperto l’omelia nella 66esima Giornata provinciale del Ringraziamento, promossa da Coldiretti, nella chiesa di San Sigismondo, a Cremona. Continue reading »

Nella giornata pro-orantibus l’incontro delle religiose con il vescovo Martinelli
L'appuntamento è stato il 21 novembre a S. Sigismondo insieme alla comunità claustrale domenicana

Lunedì 21 novembre, nella memoria della Presentazione della Beata Vergine Maria, le due anime della vita religiosa, contemplativa e attiva, si sono unite nel canto dei Vespri nella chiesa di S. Sigismondo. L’occasione per approfondire il senso profondo della Vita consacrata e della bellezza della clausura, guardando all’esempio di Maria, come ha sottolineato mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano. Continue reading »

Giornata pro-orantibus: il 21 novembre a S. Sigismondo il vescovo Martinelli
L'ausiliare di Milano presiederà i Vespri per la comunità claustrale domenicana e i religiosi della diocesi, in comunione spirituale con le Visitandine di Soresina

Lunedì 21 novembre si celebra la giornata mondiale pro-orantibus, nella quale la Chiesa prega per tutti i “contemplativi”, donne e uomini che quotidianamente pregano per tutti i fratelli. In questa occasione nella chiesa monastica di S. Sigismondo, a Cremona, le religiose e i religiosi della diocesi si incontrano per un momento di preghiera insieme a mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano. Continue reading »

Domenica porte aperte al complesso di S. Sigismondo
La festa delle Dedicazione della chiesa sarà occasione anche per salutare il cappellano don Piazzi che passa l'incarico a don Maccagni

Domenica 18 settembre si svolgerà a Cremona la consueta apertura del complesso monastico di S. Sigismondo, che sarà a disposizione di fedeli e turisti dalle 9 alle 10.30 e dalle 14 alle 17.30. La tradizione è ormai ben consolidata: da quando le monache dell’Ordine domenicano si sono insediate nel complesso alla periferia di Cremona, due volte all’anno le porte della clausura si aprono al pubblico permettendo ai visitatori di accedere alla zona presbiterale della chiesa, oltre che al chiostro e al refettorio. Continue reading »

Il Vescovo ai ragazzi che andranno alla Gmg: «Nei prossimi anni faremo un Sinodo dei giovani»
L'annuncio nel pomeriggio di domenica 12 giugno a S. Sigismondo durante l'incontro diocesano di preghiera in vista del viaggio del prossimo luglio in Polonia

«Nei prossimi anni faremo un Sinodo dei giovani». Il vescovo Antonio l’ha annunciato domenica 12 giugno proprio ai giovani, radunati numerosi nella chiesa monastica di S. Sigismondo, a Cremona, per un momento di preghiera di carattere diocesano in vista della prossima Gmg. Chiaro l’obiettivo: aiutare ciascuno ad esprimere tutto se stesso, scoprendo – ha detto il Vescovo citando Evangelii Gaudium – che “io sono una missione su questa terra, e per questo mi trovo in questo mondo”. Una “fiamma dell’amore misericordioso di Cristo” – per citare san Giovanni Paolo II – che arde negli ambienti della vita quotidiana e sino ai confini della terra”. Continue reading »

A Cremona la veglia di Pentecoste con il vescovo Antonio: «Lo Spirito ci apra il cuore»
In tutte le zone pastorali della diocesi sacerdoti, religiosi e fedeli laici si sono ritrovati in preghiera per invocare il dono del consiglio sul ministero del Vescovo e sull’opera di discernimento che la Chiesa cremonese è chiamata a compiere

Una preghiera e una invocazione allo Spirito, perché «apra il cuore» di ciascuno e «pastore e fedeli camminino insieme nella volontà di Dio». Con questo spirito tutte le zone pastorali della diocesi si sono date appuntamento la sera di sabato 14 maggio per vivere in comunione con l’intera Chiesa cremonese la veglia di Pentecoste dedicata, per volontà del Vescovo, a invocare il «dono del consiglio sul mio ministero e sull’opera di discernimento che come Chiesa particolare siamo chiamati a compiere». A Cremona la veglia è stata presieduta dallo stesso mons. Antonio Napolioni, affiancato dal vescovo emerito Dante Lafranconi. Continue reading »

Come consuetudine il 1° maggio S. Sigismondo apre le porte ai visitatori coinvolgendo gli studenti del Manin e dell’Einaudi
Il chiostro e il refettorio, così come l'area presbiterale della chiesa, saranno aperte dalle 9 alle 10.30 e dalle 14 alle 17.30

Si allunga di un giorno, quest’anno, la festa di san Sigismondo presso l’omonimo complesso monastico domenicano di Cremona. Cadendo nella sesta domenica di Pasqua, la ricorrenza patronale slitta al giorno successivo, lunedì 2 maggio, quando alle 18 è in programma la Messa solenne. Nella giornata del 1° maggio, invece, oltre alle consuete celebrazioni domenicali, S. Sigismondo come consuetudine apre le porte ai visitatori, che quest’anno saranno accolti e accompagnati dagli studenti di due istituti cremonesi. Continue reading »

L’abbraccio dei consacrati al vescovo Antonio: «Dove ci sono i religiosi c’è la gioia»
Lunedì 2 febbraio, nella giornata mondiale loro dedicata, mons. Napolioni ha presieduto il canto del Vespro nella chiesa monastica di San Sigismondo. Ricordati gli anniversari di professione

«Dove ci sono i religiosi c’è la gioia». È con questa iniezione di fiducia e di speranza che mons. Napolioni ha concluso la sua meditazione durante l’incontro con i religiosi e le religiose della diocesi nella ventesima Giornata mondiale della vita consacrata celebrata il 2 febbraio nella chiesa monastica di San Sigismondo a Cremona. Una giornata, vissuta nell’anno santo della misericordia, che chiude solennemente l’anno della vita consacrata così fortemente voluto da papa Francesco. Continue reading »