Semi di comunità, primo appuntamento il 17 marzo a Viadana

Un pomeriggio di testimonianze apre il percorso per conoscere e vivere la comunità
image_pdfimage_print

L’Azione Cattolica della Diocesi di Cremona, in collaborazione con AGE Mantova, Amici del Dialogo e ACLI di Mantova e di Cremona, promuove un breve ciclo di due appuntamenti dal titolo “Semi di comunità”. In un momento storico di grandi e veloci cambiamenti che mettono in discussione la stessa idea di uomo, oltre che di relazioni, ripensare ai fondamentali della comunità, nelle sue parole chiave, nei suoi significati e nelle sue dinamiche, è sembrato necessario.

Non si tratta di una proposta per addetti ai lavori, ma rivolta a tutti coloro che hanno a cuore il territorio in cui vivono, ma soprattutto le relazioni tra le persone come luogo di sviluppo di benessere e di esperienze positive che fanno crescere in umanità.

Il primo appuntamento è fissato per domenica 17 marzo all’auditorium F. Gardinazzi di Viadana alle 15.30. Saranno ospiti del pomeriggio di testimonianze, riflessioni e festa alcune esperienze che, sul territorio, rappresentano forme di comunità: la Casa Giardino di Casalmaggiore, di cui parlerà suor Maria Buongiorno, la Banda S. Cecilia di Bozzolo, con il suo presidente, il gruppo missionario New Tabor con don Paolo Tonghini, il coro Joy Voices di Casalmaggiore con il suo direttore Abele Zani e il gruppo teatrale via Gonzaga 18 di Viadana. Ad ogni esperienza è stata affidata una parola che costruisce la comunità e verrà raccontata attraverso musica, parole, immagini.

Le parole della comunità saranno poi riprese nel secondo appuntamento, previsto per giovedì 4 aprile alle 20.45, presso la sala polivalente di Rivarolo Mantovano, che sarà tenuto dal professor Pierpaolo Triani, docente di metodi e tecniche dell’intervento educativo con i minori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Piacenza. A lui, con un intervento dal titolo “Tutto cambia, anche il modo di essere comunità” sarà affidato il compito di inserire il valore della comunità all’interno dei profondi cambiamenti culturali ed antropologici attuali.

Gli incontri sono aperti a tutti e hanno ottenuto il patrocinio dei comuni di Viadana e Rivarolo Mantovano.

Locandina

 

 

Facebooktwittermail