Sabato a Commessaggio l’ingresso di don Pasetti

La celebrazione d'insediamento alle 17 nella chiesa parrocchiale di S. Albino vescovo
image_pdfimage_print

La nuova serie di ingressi dei parroci in programma nel fine settimana si aprirà nel pomeriggio di sabato 15 settembre nel Mantovano, a Commessaggio, dove il vescovo Antonio Napolioni alle 17 presiederà la Messa di insediamento di don Roberto Pasetti. La celebrazione sarà preceduta, sul sagrato, dal saluto del sindaco Alessandro Sarasini. La liturgia si aprirà con il rito proprio dell’insediamento del nuovo parroco, dopo la lettura del decreto di nomina e con il saluto ufficiale da parte della nuova comunità. Al termine dell’Eucaristia prenderà la parola don Pasetti. Il pomeriggio si concluderà quindi con un rinfresco di benvenuto.

In preparazione all’ingresso del nuovo parroco la comunità ha programmato, nei giorni precedenti, due momenti di spiritualità: la sera di giovedì 13 settembre veglia di preghiera presieduta da don Umberto Zanaboni; venerdì sera celebrazione penitenziale con le confessioni.

 

Profilo del nuovo parroco

Don Roberto Pasetti, classe 1963, originario di S. Martino dall’Argine, è stato ordinato sacerdote il 18 giugno 1994. Ha iniziato il proprio ministero come vicario a Caravaggio; nel 2000 il trasferimento a Viadana, presso la parrocchia di Santa Maria Assunta e San Cristoforo. Nominato parroco di Scandolara Ripa d’Oglio nel 2002, dal 2012 era parroco anche di Grontardo e Levata. Ora il Vescovo gli ha affidato la cura pastorale della comunità di Commessaggio, prendendo il testimone da don Marco Tizzi, rimasto parroco di Gazzuolo e Belforte. Le tre comunità sono chiamate a intraprendere un percorso di sempre maggiore comunione e sinergia.

Facebooktwittermail